Olimpiadi: Coe, ‘Scarpe e pista? A fare la differenza è sempre l’atleta’

Condividi questo articolo:

Tokyo, 5 ago. (Adnkronos) – “La pista iper veloce e le scarpe tecnologiche? In ogni nuova generazione ci sono delle innovazioni e dei progressi tecnologici. Se la pista della Mondo è veloce io non ho problemi e nessuno disegna scarpe per andare piano ma non sono stati abbattuti tutti i record del mondo e dove è accaduto è sempre stato per merito degli atleti”. E’ il punto di vista del presidente di World Athletics Sebastian Coe sulle nuove spacrpe e la pista della Mondo embra aver aiutato gli atleti a migliorare le proprie prestaizoni ai Giochi di Tokyo 2020, parlando con i giornalisti italiani.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net