Nadef, fonti governo: “Verso rimbalzo 6% del Pil nel 2021”

Condividi questo articolo:

Roma, 23 set. (Adnkronos) – Più 6%. E’ il rimbalzo del Pil, ovvero il recupero del Prodotto interno lordo rispetto al calo del 2020, che il governo attende nel 2021. Un più 6 nel segno dell’ottimismo, da mettere nero su bianco – spiegano fonti di governo all’Adnkronos – nella Nota di aggiornamento al Def, in gergo tecnico Nadef, che il governo varerà in un Cdm che dovrebbe tenersi tra lunedì e martedì della prossima settimana. Le stesse fonti spiegano inoltre che anche il rapporto deficit/Pil, che l’anno scorso è lievitato sopra il 10%, dovrebbe scendere significativamente. A far accelerare il Pil, nelle proiezioni e le tabelle allo studio del Mef, le prime tranche del Recovery fund che il governo confida di ottenere già nel 2021 per iniziare quella che il premier Giuseppe Conte definisce l’opera di “ricostruzione” del Paese.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net