Musica: Santa Cecilia, dal 13 maggio concerti aperti al pubblico, si inizia con Beatrice Rana (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Sarà un concerto unico, sabato 5 giugno ore 18, quello che vedrà il ritorno di un giovane direttore che riscuote sempre più successi nel panorama internazionale e diventato un beniamino del pubblico romano, Jakub Hrůša. Il direttore ceco guiderà l’Orchestra nella Sinfonia n. 8 di Dvořák e nel Concerto per violino di Brahms. Ad interpretarlo, il violinista armeno che torna a Santa Cecilia dopo quattro anni, Sergej Khachatryan.

L’ultimo appuntamento di giugno, giovedì 10 alle ore 19.30 (repliche venerdì 11 ore 19.30 e sabato 12 ore 18), vede sul podio il direttore giapponese Kazuki Yamada, Direttore Principale e Direttore artistico dell’Orchestre Philharmonique di Monte-Carlo e Direttore Principale Ospite della City of Birmingham Symphony Orchestra. Yamada dirigerà la Sinfonia n. 2 di Rachmaninoff e il Concerto per violoncello n. 1 di Haydn, con uno dei più apprezzati violoncellisti italiani, il primo violoncello dell’Orchestra di Santa Cecilia Luigi Piovano.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net