Mobilità: FlixBus compra Greyhound negli Usa per 172 mln di dollari

Condividi questo articolo:

Milano, 21 ott. (Adnkronos) – FlixMobility, l’operatore globale dei brand FlixBus e FlixTrain ha acquisito Greyhound, il principale operatore di trasporto in autobus a lunga percorrenza degli Stati Uniti, da FirstGroup. Il corrispettivo in contanti, spiega una nota di Firstgroup, è di 172 milioni di dollari, di cui 140 milioni pagati subito e 32 milioni di dollari in corrispettivo differito incondizionato da pagare a rate in diciotto mesi.

“L’acquisizione segna un altro importante passo nell’ambito della visione di FlixMobility, orientata a offrire soluzioni di viaggio pratiche, convenienti e sostenibili a un numero sempre maggiore di persone in tutto il mondo”, spiega FlixMobility. Il network globale di FlixBus comprende oggi più di 2.500 destinazioni in 36 Paesi oltre agli Stati Uniti, per un totale di 400mila collegamenti giornalieri. Greyhound collega circa 2.400 destinazioni nell’America Settentrionale, per un totale di quasi 16 milioni di passeggeri all’anno.

“Gli autobus a lunga percorrenza rappresentano una soluzione cruciale nell’ottica di una rivoluzione sostenibile della mobilità in tutto il mondo, grazie all’eccellente performance in termini di emissioni di CO2. Il recente round di finanziamento chiuso con successo da FlixMobility è un chiaro segno del suo impegno per un futuro più green. Per mezzo dell’acquisizione di Greyhound, FlixMobility si avvicina ulteriormente al proprio obiettivo di una mobilità sempre più sostenibile, economica e alla portata di tutti”, sottolinea ancora.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net