Migranti: Orlando, ‘situazione complicata per colpa decreti Salvini’

Condividi questo articolo:

Roma, 11 ago. (Adnkronos) – “Nel grande conflitto” sul tema dell’immigrazione “si dimentica di dire che i problemi che oggi stiamo vivendo non sono il frutto di un buonismo che non corrisponde a nessun atto normativo, ma sono la conseguenza della vigenza dei famosi decreti Salvini, che al di là di elementi simbolici hanno soprattutto sfasciato il sistema della gestione dei flussi”. Lo ha affermato il vicesegretario del Pd, Andrea Orlando, ospite di Tg 2 Post.

“Fare dei grandi campi e togliere gli Sprar -ha spiegato- era già un danno prima del Covid, con il Covid diventa ancora più complicato gestire i migranti e ancora più pericoloso per tutti gli altri. Quindi credo che cambiare i decreti non sia solo un gesto di umanità e un modo di rispondere ad indicazioni che sono contenute nelle Convenzioni e nella nostra Costituzione, ma un modo anche di evitare le stupidaggini che sono state introdotte per ragioni propagandistiche in quei provvedimenti e che come stiamo vedendo non hanno migliorato la capacità di gestione dei flussi”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net