ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Qatargate: Non c'è pace senza giustizia, 'felici per rilascio Figà Talamanca'-Carceri: Sisto, Ronzulli e Cattaneo a Pavia, 'servono più manutenzione e personale'-Anarchici: Trancassini (Fdi), 'solidarietà a Colosimo, 41bis non si tocca'-Autonomia: Congedo (Fdi), 'sinistra mistifica realtà'-Carceri: Cattaneo, 'Fi lontana da strumentalizzazioni'-Anarchici: corteo a Milano, linee bus e tram deviate-Anarchici: Calenda, 'Nordio ha perso statura di tecnico liberale e indipendente'-Pd: Furfaro, 'inquietante rivendicare boom anomalo tessere, Bonaccini si dissoci'-Milano: al via dal 7 al 10 febbraio 'SanMetro', primo festival della canzone metropolitana-Lombardia: ass.Sertori,'necessario da subito invasare l'acqua per la stagione irrigua'-Governo: Calenda, 'regna confusione, non sta facendo nulla'-Anarchici: Pd, 'Meloni continua a scappare, dice che parla domani, prenderà distanze?'-Lombardia: ong 'The good lobby' a candidati presidenza, 'serve registro trasparenza'-Lombardia: Majorino, 'trasparenza e legalità miei punti di forza, sì ad agenda incontri'-Anarchici: Deidda (Fdi), 'accogliere appello Meloni, non dividerci'-Palermo, Polizia e rugby insieme per la legalità-Sanremo: leader dei 'no Zelensky' a festival, 'infiltrazioni anarchici non ci spaventano'-Pd: Bonaccini, 'su tesseramento garantire trasparenza e rigore'-Pd: Cuperlo, 'assoluta trasparenza contro signori delle tessere, difendiamo tutti onestà partito'-**Pd: mozione Schlein denuncia tessere dopate in Campania, Bonaccini 'perseguire anomalie'**

Manovra: Orlando (Pd), ‘rischia di produrre povertà e precarietà’

Condividi questo articolo:

Roma, 1 dic (Adnkronos) – “La destra dice: noi abbiamo un programma, non ci disturbate con la realtà. La realtà però c’è perché abbiamo una situazione in cui il lavoro povero riguarda il 13% dei lavoratori, i contratti a tempo determinato hanno raggiunto il record storico nella serie registrata dal 1977”. Lo ha detto Andrea Orlando a Agorà, su Raitre.

“Introdurre oggi i voucher non risponde all’esigenza di flessibilità del mercato del lavoro ma serve a fare solo un altro po’ di nero in questa prospettiva. L’idea che allentando un po’ le regole, chiudendo un po’ gli occhi sulla fedeltà fiscale, creando ancora più precarietà del lavoro e contemporaneamente non rompendo le scatole sul fronte dei salari, si costruisce un modello di competitività del Paese è sbagliata”, ha proseguito l’ex ministro del Lavoro.

“Perché noi in questo momento non abbiamo bisogno di passare sotto l’asticella ma sopra. Abbiamo bisogno di dare alle imprese magari un fisco più amico, un sostegno agli investimenti, una crescita di carattere dimensionale, un aiuto per l’internazionalizzazione, non di far fare quello che è sempre stato fatto perché questo oggi rischia di essere schiacciato, in un momento in cui a livello globale c’è una riorganizzazione delle catene del valore, se facciamo ancora l’Italia che prova a competere con quello che somiglia alle svalutazioni competitive degli anni ’80 e ’90. Credo che questo sia il rischio in questa manovra che produrrà povertà e precarietà”, ha concluso l’esponente del Pd.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net