Mafia: sindaco Palermo a commemorazione agente Agostino, ‘cancellare macchia storia’

Condividi questo articolo:

Palermo, 5 ago. (Adnkronos) – Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando questa mattina ha partecipato alla deposizione di una corona in ricordo dell’agente Antonino Agostino e della moglie Ida Castelluccio, uccisi il 5 agosto 1989. La cerimonia si è svolta sul lungomare Cristoforo Colombo di Villagrazia di Carini dove nel 2011 venne installata una lapide commemorativa.

“Ancora una volta ci stringiamo affettuosamente a Vincenzo Agostino e, idealmente, alla moglie Augusta, per ricordare Nino e Ida e, soprattutto, per dare ancora sostegno alla ricerca di verità che ancora oggi manca su quel duplice impunito omicidio. Un’assenza di verità e giustizia che sembra confermare le trame oscure e gli indicibili legami tra mafia e pezzi dello Stato che, con molta probabilità, hanno causato quelle morti. La battaglia di Vincenzo è la nostra battaglia e dell’intera città di Palermo che vuole al più presto cancellare una macchia nella storia d’Italia e delle sue Istituzioni democratiche”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net