ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Pd: Letta incontra Aboubakar Soumahoro, 'proposto far parte lavoro Agorà'**-Grillo: Stefano (Pd), 'cosa pensa Conte del video garante M5S?'-Monoclonali contro varianti, Ad Gsk Italia: 'Parma in prima linea'-Salute, (Sige): “Mangiare gluten free per dimagrire? Un errore”-Salute, Sige: "Per diagnosi celiachia adulto ruolo gastroscopia da rivedere"-Rivolutzione, servizio per aiutare piccole attività in crisi e con poche risorse a rialzarsi-**Fotografi: è morto Pavel Dias, fotografo della Primavera di Praga**-Libri: Opere di Mario Lattes, scritti editi e inediti per la prima volta insieme a 20 anni dalla morte-Libri: Opere di Mario Lattes, scritti editi e inediti per la prima volta insieme a 20 anni dalla morte (2)-Grillo: Bonafè (Pd), 'prendere distanza senza se e senza ma da violenza'-Narrativa come cura, progetto Novo Nordisk per pazienti diabetici-Superlega: Pirlo, 'Agnelli spiegherà nei dettagli il progetto, abbiamo fiducia in lui'-Superlega, Guardiola: "Se sconfitta non conta non è sport"-Calcio: Pirlo, 'domani torna CR7, ci saranno Buffon e Dybala'-Scuola: Verona (Bti), 'i nostri bus per gli studenti, pronti oltre 24 mila mezzi sicuri'-Libri: al via 'Lettura Day', dal 23 aprile ogni giovedì fino a settembre-Libri: al via 'Lettura Day', dal 23 aprile ogni giovedì fino a settembre (2)-Libri: al via 'Lettura Day', dal 23 aprile ogni giovedì fino a settembre (3)-**Superlega: De Laurentiis smentisce contatti con JP Morgan, 'scorsa notte dormivo'**-**Superlega: Football Forum, 'calciatori non coinvolti, non devono subire conseguenze'**

Mafia: Cassazione, ‘su indennizzo Contrada omesse valutazioni su dolo o colpa’

Condividi questo articolo:

Roma, 25 feb. (Adnkronos) – “La Corte di Appello di Palermo ha dedicato una stringata parte alla decisione in senso proprio svolgendo un ragionamento che, per plurimi aspetti, risulta insoddisfacente e contradditorio, oltre che in violazione di legge” . Lo scrivono i giudici della Quarta sezione penale della Cassazione nella sentenza con cui il 20 gennaio scorso hanno annullato con rinvio l’ordinanza della Corte d’Appello di Palermo che aveva riconosciuto a Bruno Contrada, ex 007, la riparazione per ingiusta detenzione, quantificandola in 667mila euro.

“La corte territoriale – si legge – non ha tenuto conto che l’intera motivazione della decisione della Corte Edu non influisce sulle fonti di prova che hanno condotto i giudici di merito ad affermare la penale responsabilità dell’imputato, avendo il giudice europeo individuato la violazione dell’articolo 7 della Convenzione per la ritenuta imprevedibilità della condanna per il reato di concorso esterno in associazione di tipo mafioso. La Corte di Appello – sottolineano i supremi giudici – ha omesso ogni valutazione circa la sussistenza del dolo o della colpa grave del ricorrente, quali elementi ipoteticamente ostativi al riconoscimento del diritto alla riparazione. I giudici di merito hanno anche omesso di affrontare l’aspetto della eventuale colpa lieve, espressamente posto dall’avvocatura erariale” e nella liquidazione della somma – concludono i giudici di piazza Cavour – ha anche “superato il tetto massimo normalmente previsto di 516mila euro”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net