ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Pensioni: Inps, nei primi 9 mesi liquidate 472.896, importo medio di 1.078 euro-Francia: attentatore tunisino era indagato da Procura Agrigento per immigrazione clandestina (2)-Ricerca, Milano-Bicocca e Infn nella corsa al computer più potente del mondo-Francia: attentatore tunisino era indagato da Procura Agrigento per immigrazione clandestina-Fabbrocini (Federico II): "Psoriasi si controlla sempre meglio con nuove terapie"-Carrefour Italia lancia la Settimana della Transizione Alimentare-Francia: attentatore tunisino aveva ricevuto ordine di espulsione da Italia-Francia: Furlan, 'uccidere in chiesa atto di barbarie, vicini a comunità cattolica francese-"Con Covid pazienti con psoriasi in gravi difficoltà"-Francia: fonti investigative, 'attentatore sbarcato a Lampedusa il 20 settembre'-"Volontà del governo a investire sulla realizzazione di impianti a biometano"-Scanavino (Cia): "Agricoltura centrale in ogni politica ecologica"-Governo: Lamorgese ricorda uomini scorta a P.Chigi, 'grati a 2 uomini eccezionali'-Prandini (Coldiretti): "Sviluppo biogas e biometano fondamentale per modello circolare"-Governo: Conte ricorda uomini scorta, 'rimarranno vivi nei nostri cuori'-Giansanti (Confagricoltura), 'Ruolo centrale delle imprese agricole in 'Farming for future' per obiettivi green"-Diabete, da Medtronic sistema automatizzato per infusione insulina-Coronavirus: Salvini, 'cure a domicilio e farmaci che non piacciono a multinazionali'-Dl ristori: Salvini, 'prima di promettere altri soldi pagate quelli già dovuti'-Truffe, Igt: "Sospesi 4 dipendenti Lottomatica"

M5S: spettro scissione dopo voto, il summit ‘segreto’ dei ribelli/Adnkronos (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Un altro incontro ha visto riuniti ex parlamentari M5S, ora al Misto. La testimone di giustizia Piera Aiello, tra gli ultimi ad aver abbandonato la casa 5 Stelle, ammette che c’è fermento: “Ci siamo incontrati nei giorni scorsi e ci rivedremo dopo il voto – racconta all’Adnkronos -. Siamo stati avvicinati anche da dissidenti di altri partiti che non si trovano bene. La possibilità di costituire un nuovo gruppo c’è”.”Non c’è ancora un simbolo né una connotazione politica – mette in chiaro Aiello – siamo ancora nel campo delle ipotesi. Se dovesse nascere, sarà un gruppo che deve consentire a ognuno di noi di portare a termine il lavoro iniziato quando siamo entrati in Parlamento e che non ci faccia fare i ‘pigia-bottoni’ in Aula, portando avanti le istanze dei cittadini”.

A chi domanda se sia scontato l’appoggio al governo, “il mio personalmente no – ammette -, uscire dal Movimento e continuare a sostenere il governo non ha senso. Però se l’esecutivo fa cose per i cittadini, perché non votare quei provvedimenti?”.

Anche l’ex grillino Paolo Lattanzio, che alle regionali in Puglia si è speso per Michele Emiliano, vede all’orizzonte “più di qualcosa, una componente maggiormente green che guarda anche a realtà diverse dal Movimento” – questa la direzione a cui sembra mirare l’ex ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti – “e un’altra formazione, composta questa volta da ex M5S delusi dal tradimento delle origini”. “Non è un mistero che io stia lavorando alla formazione di un nuovo gruppo”, dice per esempio Raffaele Trano, ex 5 Stelle ed ex presidente della Commissione Finanze.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net