M5s: Rizzone, ‘io pronto a combattere, basta ipocrisie’

Condividi questo articolo:

Roma, 18 set. (Adnkronos) – “Pronto a combattere dopo questo battesimo di fuoco: basta ipocrisie”. Così su Facebook Marco Rizzone, deputato M5S, replica alla decisione di espellerlo dal Movimento, dopo essere stato coinvolto nella cosiddetta vicenda del ‘bonus furbetti’. “Ho sempre provato a cambiare in meglio le cose da dentro il Movimento – scrive Rizzone a poche ore dalla decisione dei vertici grillini – impegnandomi sia nel gruppo parlamentare che sul territorio (dalla partecipazione attiva alla vita del gruppo alle proposte costruttive nelle assemblee, dalle banali – ma fondamentali – sostituzioni dei colleghi assenti, alla gestione in prima linea delle trattative con le altre forze politiche per le regionali in Liguria)”.

“Sono sempre stato a disposizione, dedicandomi al 100% all’attività politica sacrificando tutto il resto (compresa la mia attività imprenditoriale). Ho dedicato tutte le mie energie per far sì che le istanze della base non rimanessero lettera morta, con l’accortezza – quando necessario – di lavare i panni sporchi in casa, onde evitare di creare problemi al Movimento. Ho rispettato i ruoli – rivendica Rizzone – ho accettato le decisioni prese dai vertici anche quando non le condividevo: l’ho fatto per disciplina di partito, per rispetto delle regole. Ho passato mesi e mesi a cercare di fare squadra coi colleghi e dare al M5S linfa nuova, idee e proposte concrete per attuare quel cambiamento senza il quale il Movimento è destinato a scomparire. E ora mi cacciate. Mi ritroverete in Parlamento ancora più combattivo di prima – promette – libero di dire ai cittadini le cose come stanno davvero, libero di portare nelle istituzioni la loro voce senza filtri perché tutte quelle battaglie in cui chi mi ha eletto continua a credere – troppo spesso disattese dal M5S – meritano ancora di essere combattute”.

Questo articolo è stato letto 10 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net