Lombardia: stop a Vigevano-Malpensa, centrodestra insorge

Condividi questo articolo:

Milano, 26 set. (Adnkronos) – La stop del Governo al progetto della Vigevano-Malpensa fa insorgere il centrodestra in Lombardia. “Dopo anni di duro lavoro e impegno da parte degli enti locali, il ministro dei Trasporti De Micheli vorrebbe cancellare con un colpo di spugna la realizzazione della Vigevano-Malpensa, infrastruttura strategica che i cittadini attendono da tempo. Una decisione inaccettabile, contro la quale ci opporremo strenuamente”, sottolinea Ruggero Invernizzi, consigliere regionale di Forza Italia, commentando le dichiarazioni di ieri del ministro Paola De Micheli. “Solo chi non conosce il territorio e le sue esigenze può gettare alle ortiche anni di lavoro con una tale disinvoltura: Vogliamo ricordare – prosegue – che il progetto era già stato finanziato dal Cipe e a un passo dalla sua realizzazione”. Il Governo, aggiunge, “sappia che Forza Italia si opporrà con tutte le sue forze alla cancellazione del progetto, tanto nelle sedi istituzionali quanto con manifestazioni pubbliche”. Anche Paolo Grimoldi (Lega) sostiene che il Governo, così, ha “dichiarato guerra alla Lombardia”. E parla di “palese ostilità del Governo verso la Lombardia”.

Questo articolo è stato letto 10 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net