Libri: Sandro Veronesi e Milena Agus finalisti Premio Jean Monnet per la letteratura europea

Condividi questo articolo:

Parigi, 25 feb. – (Adnkronos) – Ci sono due scrittori italiani, Sandro Veronesi e Milena Agus, tra i finalisti della 27esima edizione del Premio Jean Monnet per la letteratura europea. La rosa è composta da otto titoli di sette paesi (Spagna, Finlandia, Francia, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Serbia). Veronesi è in gara con “Il colibrì” (La nave di Teseo), con cui ha vinto il suo secondo Premio Strega nel 2020, nella traduzione dall’italiano di Dominique Vittoz per la casa editrice francese Grasset, e Agus con “Un tempo gentile” (Nottetempo), tradotto dall’italiano da Marianne Faurobert per l’editrice francese Liana Levi.

Gli altri autori in finale sono lo spagnolo Manuel Vilas, lo svedese Kjell Westö, il francese Georges-Olivier Châteaureynaud, l’inglese Donal Ryan, l’olandese Arnon Grunberg e il serbo Dragan Velikić. La proclamazione del vincitore avverrà il 20 novembre a Cognac (Francia).

Presieduta da Gérard de Cortanze, la giuria del Prix Jean Monnet de littérature européenne riunisce lo storico Joel Schmidt, il giornalista Lieven Taillie, lo scrittore Virgile Tanase, la manager Françoise Dion, l’editore Jean Baptiste Baronian, il critico letterario Fabio Gambaro, la presidente onorario della Società internazionale degli Amici di Michel de Montaigne Madeleine Lazard, la giornalista Patricia Martin e il traduttore Gérard Meudal.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net