ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ue: Conte, 'urgente concludere Next Generation Eu'-Coronavirus: Conte, 'tutti offrano contributo costruttivo per bene Paese'-Whirlpool: Furlan, 'atteggiamento vergognoso, serve fortissimo intervento governo'-Coronavirus: Conte, 'è seconda sfida per tutta Europa, in alcuni paesi misure più severe'-Risparmio: studio, italiani più attenti dopo il lockdown-Coronavirus: Furlan, 'prorogare blocco licenziamenti'-Coronavirus: Conte, 'molto importante coinvolgimento medicina generale e pediatri'-Coronavirus: Conte, 'Rem riproposto con nuove tranche mensili'-Coronavirus: non rispettano nuove norme, prefetto Milano chiude 8 attività-Eni: Descalzi, 'siamo prima società in termini di investimenti per sviluppo sostenibile'-**Coronavirus: Sala, 'se lockdown Milano Governo deve dire come ci aiuta'**-Coronavirus: Conte, 'governo ce la metterà tutta per mettere in sicurezza il Paese'-Coronavirus: Conte, 'tutti offrano contributo costruttivo per bene Paese'-Coronavirus: Sala, 'già prese misure dolorose, vediamo effetti'-Conte: "Dpcm contro diffusione subdola e repentina virus"-Coronavirus: Conte, 'esposizione, prossimità e aggregazione i parametri considerati'-Coronavirus: Conte, 'coordinamento europeo per superare criticità, oggi confronto con leader'-Coronavirus: Furlan, 'bene scelte governo ma importante che risorse arrivino presto'-**Coronavirus: Conte, 'siamo sensibili a manifestazioni di dissenso pacifiche'**-**Coronavirus: Conte, 'non se ne esce da soli, attenzione Ue rimane alta'**

Inps: Conte, ‘Tridico non è in discussione’

Condividi questo articolo:

Roma, 30 set. (Adnkronos) – Dell’aumento dello stipendio del numero uno dell’Inps Pasquale Tridico “ho già parlato, è un aumento assolutamente dovuto perché c’è stato un riassestamento dei vertici, si è creato un Cda dell’Inps e dell’Inail. Il problema non è lo stipendio, dobbiamo lavorare tutti perché i lavoratori che non hanno ancora gli ammortizzatori sociali li percepiscano. Tridico non è in discussione, qui dobbiamo discutere su come completare questo processo di erogazione. Il problema è per gli italiani che aspettano ancora la cassa integrazione..”. Lo dice il premier Giuseppe Conte, rispondendo a una domanda dei cronisti tornando a piedi dalla sede della stampa estera.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net