Imprese: Amaplast, ripresa a doppia cifra per macchine plastica e gomma

Condividi questo articolo:

Roma, 3 dic. – (Adnkronos) – E’ una crescita a doppia cifra per il 2021 quella che emerge dal preconsuntivo elaborato da Mecs-Centro Studi Amaplast per il settore delle macchine, attrezzature e stampi per plastica e gomma. “Secondo le nostre stime – dichiara il presidente Dario Previero – a fine 2021 la produzione dovrebbe riportarsi a un soffio dal livello pre-pandemico ovvero a 4,35 miliardi di euro, con un significativo +11,5% rispetto al 2020.”

L’Associazione nazionale costruttori di macchine e stampi per materie plastiche e gomma, che raggruppa circa 170 soci, evidenzia come a trainare il recupero del Made in Italy di settore è in primo luogo il mercato interno, che potrebbe chiudere l’anno in crescita di quasi quindici punti, fino a un valore di 1,35 miliardi di euro, grazie a una ripresa che – secondo un indagine sui primi nove mesi dell’anno – vede l’incremento delle commesse dei clienti italiani soprattutto per i macchinari e gli impianti completi.

Decisivo anche il traino delle esportazioni, che dovrebbero toccare nuovamente quota 3 miliardi, influenzando positivamente anche il saldo commerciale. Del resto, 8 dei primi 10 Paesi di destinazione dell’export italiano di settore, che insieme assorbono quasi il 60% del totale, mostrano una domanda in forte crescita, con incrementi dal +17% della Polonia al +83% della Cina.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net