ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Premi: torna 'Arte Cultura Villa Sormani', dal 25 giugno 3 giorni di eventi, storia e cultura (2)-Covid Italia, 1.147 contagi e 35 morti: bollettino 18 giugno-Covid Italia, 1.147 contagi e 35 morti: bollettino 18 giugno-Covid Italia, 1.147 contagi e 35 morti: bollettino 18 giugno-Milano: Moratti, 'finalmente comune si allinea, restano operativi ospedali Ss Paolo e Carlo'-Covid: Moratti, 'con piano famiglia giovani possono conciliare vacanze e vaccino'-Covid oggi Italia, 1.147 contagi e 35 morti: bollettino 18 giugno-Sondrio: Sertori, 'da settembre piena operatività di tutti gli uffici postali'-Sondrio: Sertori, 'da settembre piena operatività di tutti gli uffici postali' (2)-Covid: Foroni, 'su vaccini, in Lombardia grande lavoro volontari protezione civile'-Seconda dose AstraZeneca, Draghi: "Chi vuole, può farla"-Tennis: Atp Queen’s, Berrettini in semifinale, battuto Evans in due set-**Musica: Saviano, 'De Luca mi ha escluso dal Ravello Festival'**-Tod’s: scatta da domani la campagna vaccinale nell’headquarter marchigiano-Lombardia: Locatelli in visita nel bresciano, 'un territorio ricco di realtà preziose'-Comunali: domenica primarie a Roma e Bologna, occhi puntati su partecipazione/Adnkronos-Comunali: domenica primarie a Roma e Bologna, occhi puntati su partecipazione/Adnkronos (2)-Calabria: Boccia fa il punto con il Pd locale su scelta Ventura-Corruzione: Montante, 'mai parlato di antimafia, non eravamo sceriffi'/Adnkronos-Corruzione: Montante, 'mai parlato di antimafia, non eravamo sceriffi'/Adnkronos (2)

Governo: Napoli (Cambiamo), ‘maggioranza e opposizioni unite da paura riforme’

Condividi questo articolo:

Roma, 16 mag. (Adnkronos) – “Se si guarda oltre il polverone sollevato dalle solite zuffe quotidiane a beneficio delle tifoserie, non è difficile intuire che da Fratelli d’Italia al Pd, dal M5s alla Lega, c’è un filo comune che unisce queste forze e cancella ogni confine f4a maggioranza e opposizione: la paura delle riforme. Come se nessuno dei leader politici non sapesse che senza riforme non arriverà neanche un euro bucato dall’Europa. Semplificare, digitalizzare, sburocratizzare, costruire infrastrutture, riformare la giustizia, sono tutti obiettivi fondamentali per rimettere in moto l’Italia”. Così il deputato Osvaldo Napoli, deputato di Cambiamo!.

“Le riforme fanno paura perché non sono un pranzo di gala, come qualcuno vorrebbe far credere. Esse hanno costi sociali in qualche caso pesanti e il governo potrà ridurne l’impatto o mitigarne le conseguenze ma non cancellarli. Ma senza quelle riforme l’attuale ceto politico finirebbe sul banco degli imputati in quanto ladro di futuro delle nuove generazioni. Parlare dalla maggioranza come se si fosse all’opposizione non è soltanto surreale, ma rivela una pericolosa inadeguatezza ad assumere responsabilità di governo. E dà fiato all’opposizione di Meloni la quale non deve fare grandi sforzi per crescere nei consensi vista la miopia con cui si muovono certi alleati”, conclude.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net