Governo: Conte da Mattarella, incontro interlocutorio (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Il premier, in meno di un’ora di colloquio, avrebbe esposto quanto emerso durante il vertice di maggioranza con i capi delegazione e i leader di partito, vale a dire la volontà di allargare il perimetro della coalizione. Un obiettivo che richiede naturalmente un lavorio di alcuni giorni, durante il quale il capo dell’esecutivo sarebbe intenzionato a mantenere l’interim all’Agricoltura, prima di prendere decisioni complessive sulla squadra di governo.

Mattarella avrebbe soprattutto ascoltato, anche se la posizione del Capo dello Stato è nota: geloso custode del suo ruolo di arbitro e rispettoso delle dinamiche politiche e istituzionali relative al rapporto tra governo e Parlamento, non può tuttavia evitare di sottolineare la necessità di non perdere tempo, perché il Paese ha bisogno di un esecutivo con una maggioranza coesa, in grado di rispondere ai drammatici problemi posti dalla pandemia sul piano economico, sanitario e sociale. Un’esigenza che, come affermato più volte, chiama in causa la responsabilità di tutte le forze politiche, sociali ed istituzionali, ciascuno nel suo ruolo.

Quindi Conte verifichi se effettivamente ci sono margini per poter continuare la sua esperienza a palazzo Chigi, ma certo l’attesa non può essere infinita. Anche perché il centrodestra continua a premere sul Capo dello Stato, pronto a chiedere udienza al Quirinale per “rappresentare al Presidente della Repubblica il proprio punto di vista sulla situazione che è ormai insostenibile”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net