ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Varese: domani questura inaugura sala per ascolto vittime reati di genere-Aeroporti: dipendenti ex Sea Handling, 'a rischio 550 famiglie, aiutare indotto'-Digital Value: acquista il 51% di Dimira-**Aspi: Atlantia, 'imposizione dell'obbligo di cederla a Cdp esula da facoltà concedente'**-Aspi: Atlantia al Governo, sempre coerenti con impegni assunti il 14/7-Camorra: i 3 no della Camera ai pm su Cosentino, così il centrodestra si spaccò/Adnkronos-Camorra: i 3 no della Camera ai pm su Cosentino, così il centrodestra si spaccò/Adnkronos (3)-Berlusconi: compleanno in quarantena, centinaia di auguri e spegne candeline-Emilia Romagna: ritorna lo storico panificio a Santarcangelo-Mostre: Intesa Sp sponsor prima monografica dedicata ad Artemisia Gentileschi-Gf Vip, Brosio: "Ho rischiato di entrare nella Casa da positivo, tamponi erano negativi"-Confindustria: Landini, 'combattere la precarietà nel lavoro'-Milano: vicesindaco su protocollo abusivismo, 'siamo con cittadini onesti'-Flowe, spazio a temi green sui social e 30mila kg di plastica raccolti-Covivio: inaugura a Milano suo spazio di 'pro-working' con 400 postazioni-Cosentino assolto in appello: "9 anni di inferno, finalmente è finita"-Terrorismo: sindaco Bulciago, 'felice per bambini Brignoli, spero torneranno qui'-Confindustria: Furlan, 'bene appello Bonomi per Patto vero per sviluppo e lavoro'-Lecce, legale famiglia di Daniele: "Movente assurdo, tutto ancora più inaccettabile"-Ue: Bonomi, 'spero che Governo scelga Mes non che lo subisca per cassa'

Giletti conferma: “Io sotto scorta da 2 settimane”

Condividi questo articolo:

Roma, 10 ago. (Adnkronos) – di Alisa Toaff”Confermo tutto, sono sotto scorta da due settimane ma non ho altro da aggiungere”. Così Massimo Giletti all’Adnkronos ammettendo quanto riportato dal sito Antimafia Duemila. “Il pezzo di Saverio Lodato spiega bene quanto è accaduto”, aggiunge il conduttore di ‘Non è l’Arena’. Alla base del provvedimento ci sono le minacce indirizzate a Giletti dal boss Filippo Graviano, intercettato in carcere, in merito all’uscita dal carcere di 300 mafiosi a causa dell’emergenza coronavirus. I nomi dei detenuti usciti di prigione sono stati letti dal conduttore durante la puntata di ‘Non è L’Arena’ il 10 maggio scorso.

”Giletti -scrive Lodato sul sito Antimafia Duemila- è stato minacciato, indicato come bersaglio, additato al pubblico ludibrio del grande popolo mafioso e ‘ndranghetista da quel gentiluomo di Filippo Graviano, intercettato in carcere mentre, riferendosi proprio a Giletti e al giudice Nino Di Matteo, osservava senza fronzoli: ‘Il ministro fa il suo lavoro e questi… Giletti e Di Matteo rompono la minchia”’.

Delle minacce del boss Graviano, riportate nel libro-inchiesta ‘U siccu- Matteo Messina Denaro: l’ultimo capo dei capi’ di Lirio Abbate, Giletti era venuto a sapere dalle colonne di ‘Repubblica’ soltanto a luglio: ”In un paese normale queste cose non succederebbero -aveva detto Giletti all’Adnkronos- Come minimo mi aspettavo che chi tiene le carte di queste intercettazioni, mi avvisasse. Spero che qualcuno mi risponda su questo. Apprendere da un giornale una cosa di questo tipo, mi lascia molto preoccupato”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net