ULTIMA ORA:

Galli: “No immunità di gregge con questi vaccini covid”

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Immunita di gregge con questi vaccini covid? “Probabilmente no”. Massimo Galli, responsabile di malattie infettive del Sacco di Milano, a Otto e mezzo si esprime così sull’efficacia degli attuali vaccini coronavirus. “Sono assolutamente d’accordo sulla necessità che il vaccino arrivi a tutti”, dice Galli riferendosi ad un tema di attualità.

“Problema nel problema: quel che abbiamo ora è un ottimo vaccino per un virus che girava un anno fa in Cina. Il panorama attualmente si è molto variegato questo rende difficile poter pensare con l’attuale vaccino. Il lavoro pubblicato sul NEJM del 5 maggio dice che il vaccino Pfizer ha il 97% di efficacia per evitare cimitero e rianimazione ospedale per qualsiasi variante”, aggiunge. “Se consideriamo l’infezione con la variante sudafricana la percentuale di efficacia è molto inferiore. La domanda è: con questo vaccino otteniamo l’immunità di gregge, riusciamo a non far circolare il virus? La risposta è probabilmente no”, afferma ancora. “Bisogna considerare le varianti e la necessità che in tempi più o meno brevi venga aggiornato quello che stiamo utilizzando ora”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net