G7: Trump posticipa summit, vertice forse a settembre

Condividi questo articolo:

New York, 31 mag. (Adnkronos/Xin) – Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump rinvia il G7, almeno fino a settembre. Ad annunciarlo è lo stesso Trump parlando con dei giornalisti. Il cancelliere tedesco, Angela Merkel ieri aveva annunciato che non avrebbe partecipato al summit che doveva svolgersi a Washington a fine giugno a causa dell’emergenza coronavirus.

“Non penso che il G7 rappresenti cosa sta succedendo nel mondo. E’ un gruppo molto obsoleto di paesi”, ha sottolineato Trump secondo quanto riferisce Cbs. Il presidente degli Stati Uniti avrebbe poi suggerito l’ipotesi di invitare altri quattro paesi: Russia, India, Australia e Corea del Sud.

A marzo la Casa Bianca aveva annunciato che il vertice, originariamente previsto a Camp David a giugno, era stato annullato a causa della pandemia Covid-19 e che i leader si sarebbero riuniti in videoconferenza. All’inizio di questa settimana la Casa Bianca aveva annunciato che il summit si sarebbe svolto a Washington verso la fine di giugno.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net