ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Mo: Casa Bianca, 'grave preoccupazione per escalation violenza'**-Calcio: CR7 in visita alla Ferrari in compagnia di John Elkann e Andrea Agnelli-Giustizia: Zanettin, 'possibile riforma per processi celeri con meno errori giudiziari'-**Covid: Sgarbi, 'mi hanno contestato 8 verbali per violazioni dpcm, metteteveli nel ...'**-Lega: Giorgetti, 'piena sintonia con Salvini'-Giustizia: Bernini, 'ragionevole durata per processo che deve essere giusto'-Calcio: interrogazione Lonardo, 'Mazzoleni ha aiutato Cagliari'-Calcio: interrogazione Lonardo, 'Mazzoleni ha aiutato Cagliari' (2)-Covid: Cecchetti (Lega), 'Lombardia riparte, riapre la Scala e ora via il coprifuoco'-Calcio: Inter, annullata la conferenza stampa di domani del tecnico Conte-Mare: Tajani, 'siamo ai vertici, sosteniamo turismo in Italia'-Atletica: caso Schwazer, Wada e World Athletics ottengono proroga di un mese-Covid: vaccini ai 50enni in Lombardia, al debutto 438mila prenotazioni-Nuoto sincronizzato: Europei, Ogliari e Sportelli bronzo nel tecnico (2)-Giornata Mondiale della Fibromialgia: cinque giovani illustratrici danno un volto alla patologia-Arte: a New York parte la settimana delle aste con i capolavori stellari (2)-Covid: Fontana, 'da prenotazioni 50enni risultato straordinario in meno di 24 ore'-Palermo: Anm Palermo, 'Mineo per tutti noi un punto riferimento, memoria storica aula bunker'-Calcio: Inter, Zhang incontra giocatori, chiesta rinuncia a 2 mensilità-Mo: raid Israele, uccisi 9 palestinesi fra cui tre bambini

Fumetti: addio a Joye Hummel, l’autrice segreta di Wonder Woman

Condividi questo articolo:

Washington, 11 apr. – (Adnkronos) – Joye Hummel, autrice in gran segreto delle strisce di “Wonder Woman” e una delle prime donne a sceneggiare un fumetto, è morta nella sua casa di Winter Haven, in Florida, un giorno dopo aver compiuto 97 anni. La notizia della scomparsa, avvenuta il 5 aprile, è stata data dal figlio Robb Murchison alla stampa americana.

Nata a New York nel 1924, nel 1943, a 19 anni, Joye Hummel inizia a studiare psicologia presso la Katherine Gibbs School di Manhattan, dove un professore carismatico, lo psicologo William Moulton Marston, co-creatore del fumetto di Wonder Woman (il disegnatore era Harry G. Peters) la assume come assistente. Nel frattempo le chiede di aiutarlo nella stesura delle sceneggiature per le strisce quotidiane della prima eroina femminile della Dc Comics. Hummel ha lavorato così come ghostwriter di Wonder Woman per i successivi tre anni, fino al 1947, molto tempo prima che una donna fosse pubblicamente accreditata come scrittrice per la serie. La prima sceneggiatrice ufficiale è stata Dann Thomas nel 1983.

Marston, nel frattempo, aveva contratto la poliomielite (morì il 2 maggio 1947) e la malattia lo costrinse a fare un passo indietro. Così Hummel prese in mano la storia di Wonder Woman, scrivendone i testi. Dopo la scomparsa dello psicologo, Dc Comics decise di affidare le sceneggiature della serie di Wonder Woman a Robert Kanigher. A poco valsero le proteste della famiglia di Marston. Il vero ruolo ricoperto da Hummel sarà rivelato solo a partire dalla fine degli anni ’80.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net