Fase 2: Sassoli (Upa), ‘favorire ripresa consumi, far arrivare soldi promessi’

Condividi questo articolo:

Milano, 25 mag. (Adnkronos) – “Ora dobbiamo favorire la ripresa dei consumi. Se non riprendono i consumi, i dati pubblicitari inevitabilmente saranno deludenti. Mettendo a disposizione delle famiglie liquidità, bonus, cassa integrazione, finanziamenti alle microimprese e supporto finanziario ai lavoratori autonomi. Molto dell’andamento dei prossimi mesi dipenderà dalle politiche pubbliche e dalla loro rapidità di esecuzione”. Lo ha detto Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente di Upa, Utenti di Pubblicità Associati, nel corso del webinar di Nielsen sulla pubblicità nel primo trimestre 2020.

“Usciremo dalla pandemia -ha continuato- quando la coscienza sociale accetterà i rischi che la nuova normalità comporta. Serviranno coraggio e visione. Per ora il primo non è mancato, ma ora è necessaria una presa di coscienza che ci permetta di avere una prospettiva. E fino a che non c’è una prospettiva, non tornerà la fiducia”.

Sassoli de Bianchi ha sottolineato che “il risparmio degli italiani è un fattore positivo”, ma come hanno dimostrato le sottoscrizioni dell’ultima emissione di Btp Italia “è un risparmio difensivo. Prima arriveranno i soldi promessi e prima ripartiranno i consumi”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net