ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid: in Lombardia 2.813 nuovi casi, 25 i morti-**Pd: i tre pilastri, il fondo anti-Nimby e la 194, il programma elettorale dem**-Piero Angela: Grasso, 'divulgatore eccezionale, uomo davvero unico. Mancherà'-Scienziati anti catastrofisti sfidano i promotori dell'Appello sul Clima: "Pubblico confronto"-Piero Angela: Jovanotti, 'amico di curiosi e menti aperte e divulgatore di cose belle'-Piero Angela: Salvini, 'un grande italiano'-Piero Angela: Fiano (Pd), 'da lui straordinario modo di raccontare l’Italia attraverso la tv'-Piero Angela: Berlusconi, 'rappresentava un modo di fare televisione sempre apprezzato'-Milano: titolare minimarket rapinato e picchiato da due ragazzi-Elezioni: Letta cita Andreatta e la logica della cattedrale da costruire-Piero Angela: Letta, 'Paese più povero, entrava nelle case di ognuno e scattava una scintilla'-Elezioni: Letta, 'abbiamo 40 giorni da scandire con impegno e passione'-Elezioni: Letta, 'senza spirito unitario tutto sarebbe inutile'-**Pd: Direzione approva all'unanimità programma elettorale'**-Elezioni: Letta, 'su collegi ad alleati serve uno sforzo per progetto non di nicchia'-Piero Angela: Mattarella, 'ha segnato la storia della Tv avvicinando pubblico ampio'-Elezioni: Letta, 'nostro programma fatto con passione, non dalla McKinsey'-Piero Angela: Prodi, 'uomo di grande cultura che ha saputo raggiungere tutti'-Piero Angela: Renzi, 'gratitudine per tutto ciò che ci hai insegnato'-Elezioni: Calenda, 'da Letta e Berlusconi show senza serietà'

F1 Gp Silverstone 2022, Sainz vince con la Ferrari

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Carlos Sainz trionfa a Silverstone con la Ferrari, vince il Gp di Gran Bretagna 2022 e conquista il primo successo della carriera nel Mondiale di Formula 1. Il pilota spagnolo, partito dalla pole position, precede la Red Bull del messicano Sergio Perez e la Mercedes del britannico Lewis Hamilton. Quarto posto per la Ferrari di Charles Leclerc. Il pilota monegasco, leader della gara al 40esimo giro, viene penalizzato dalla strategia della Ferrari quando il Gp riparte alle spalle della safety car: Sainz attacca e supera il compagno, che non viene richiamato ai box e con gomme dure usurate non riesce nemmeno a difendere il podio. Per Max Verstappen, protagonista di una gara incolore e settimo al traguardo, il primo posto nel Mondiale è sempre saldissimo.

LA GARA – Il Gp comincia con il terribile incidente che rischia di costare carissimo a Zhou Guanyu. Il pilota cinese dell’Alfa Romeo, toccato dalla Mercedes di George Russell, decolla e si ribalta: la monoposto si schianta contro le barriere, per miracolo il driver esce praticamente illeso dallo schianto.

La nuova partenza, dopo una lunga pausa, restituisce la prima posizione a Sainz. Lo spagnolo commette un errore nell’undicesimo giro e cede la leadership a Verstappen. Il campione del mondo, però, deve fare i conti con una foratura e con problemi d’assetto alla sua Red Bull. L’olandese deve lasciare strada e le rosse si prendono le prime due posizioni. La svolta della gara arriva al 39esimo giro. Esteban Ocon si ferma in pista con la sua Alpine, entra in scena la safety car e dal 42esimo giro si riparte con una mini-gara di 10 tornate.

Leclerc, davanti a tutti, con la gomma dura non riesce ad arginare l’attacco ‘fratricida’ di Sainz che non difende il primato del compagno del compagno, si prende la prima posizione e scappa via verso il successo. Leclerc rimane a battagliare nel tentativo di difendere la posizione. Il monegasco prima viene passato dalla Red Bull di Perez, poi dalla Mercedes di Hamilton e finisce fuori dal podio.

“Non so cosa dire, è fantastico ottenere la prima vittoria con la Ferrari qui a Silverstone. E’ una giornata speciale che non dimenticherò mai”, dice Sainz euforico “Oggi sapevo che avrei avuto un’opportunità e l’ho sfruttata”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net