Eni: in piano migliora politica remunerazione, dividendo +8%

Condividi questo articolo:

Roma, 19 feb. (Adnkronos) – La politica di remunerazione migliorata e appena approvata dal Cda di Eni prevede un dividend floor di 0,36 euro per azione con un prezzo del Brent di 43 dollari al barile, inferiore di 2 dollari rispetto al precedente, per poi aumentare con una percentuale crescente tra 30 e 45% del Free Cash Flow incrementale generato da uno scenario compreso tra i 43 e i 65 dollari. Complessivamente, il dividendo cresce di circa l’8% rispetto alla precedente politica di remunerazione. Il dividendo verrà suddiviso in due tranche di pagamento di pari importo a settembre e maggio. E’ quanto emerge dal piano strategico dell’Eni per il 2021-24 illustrato oggi dall’ad di Eni, Claudio Descalzi, alla comunità finanziaria.

Questo articolo è stato letto 10 volte.

Commenti (3)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net