ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

**Dl ristori: nota Chigi, rottamazione quater per chi non ha pagato vecchie rate**

Condividi questo articolo:

Roma, 30 nov. (Adnkronos) – Arriva la rottamazione quater, ma solo per chi aveva già aderito in precedenza al rateizzazione delle cartelle esattoriali ma non è riuscito a pagare le rate che ne hanno determinato la decadenza. Lo comunica palazzo Chigi, nella nota che segue il Cdm che ha approvato il decreto legge ristori quater. La norma stabilisce che ”i contribuenti decaduti dai piani di rateizzazione o dalle precedenti rottamazioni delle cartelle esattoriali potranno presentare una nuova richiesta di rateizzazione entro la fine del 2021”. Inoltre per le rateizzazioni richieste entro la fine del 2021, viene alzata a 100.000 euro la soglia per i controlli e sale da 5 a 10 il numero di rate che, se non pagate, determinano la decadenza della rateizzazione.

Più in generale, con il provvedimento vengono introdotte delle misure per una ”razionalizzazione della rateizzazione” che viene concessa dall’agente della riscossione, con l’obiettivo di ”rendere più organico e funzionale l’istituto”. In particolare, si prevede che ”alla presentazione della richiesta di dilazione consegua la sospensione dei termini di prescrizione e decadenza e il divieto di iscrivere nuovi fermi amministrativi e ipoteche o di avviare nuove procedure esecutive”.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net