Cremona: picchia figliastra che rifiuta di sposare l’uomo scelto per lei, arrestato

Condividi questo articolo:

Milano, 25 mag. (Adnkronos) – Picchiata perché colpevole di volersi opporre a un matrimonio deciso contro la sua volontà. Sarebbe questo il motivo che si cela dietro l’ennesimo litigio sfociato in rissa che ha portato all’arresto di un 38enne di origine indiana. Nella notte di ieri, domenica 24 maggio, i carabinieri della stazione di Scandolara Ravara, in provincia di Cremona, sono intervenuti in piazza Garibaldi a Casalmaggiore dove l’uomo si stava scagliando contro la moglie e la figliastra.

Le due donne per scappare alla furia dell’uomo sono uscite dalla propria abitazione e si sono rifugiate in un bar vicino chiedendo aiuto. Solo l’intervento dei militari, la collaborazione del gestore del bar e di alcuni clienti, ha permesso di bloccare il 38enne evitando così che continuasse a colpirle con violenza.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net