**Covid: Malpezzi (Pd), ‘obbligo vaccino solo se numero no vax non garantisce sicurezza’**

Condividi questo articolo:

Roma, 2 dic. (Adnkronos) – “Non è un caso che nella Ue l’Italia sia, insieme alla Spagna, l’unico Paese rimasto giallo – quindi a rischio ancora non elevato di contagio. Si tratta del risultato di una delle migliori campagne vaccinali d’Europa, dell’uso esteso del green pass e di tutte le misure, ispirate alla massima prudenza e gradualità, varate dall’esecutivo Draghi”. Così la presidente dei senatori dem, Simona Malpezzi.

“Credo sia giusto che i governi dei Paesi che in questo momento stanno affrontando la quarta ondata -a causa dell’alto numero di non vaccinati- decidano per l’obbligo vaccinale. Penso sia una scelta legittima e necessaria laddove il numero dei no vax non consenta di garantire la sicurezza sanitaria. Spero che nel nostro Paese non serva: il numero di prime dosi sta crescendo e i cittadini stanno rispondendo con grande responsabilità, procedendo con le terze dosi”.

“Non possiamo abbassare la guardia. L’Italia sta contenendo la nuova ondata e registra la migliore crescita economica della UE. Dobbiamo tenere duro”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net