Covid: Fontana, ‘per Brescia ipotesi zona arancione o interventi mirati’

Condividi questo articolo:

Milano, 23 feb. (Adnkronos) – Per la provincia di Brescia, particolarmente colpita dai contagi da Covid19, si profila un intervento a breve del governatore della Lombardia, Attilio Fontana. “Nella lettera che ho inviato ieri al ministero della Salute ho fatto due ipotesi: l’istituzione della zona arancione in tutta la provincia di Brescia con la chiusura delle scuole o in alternativa alcuni interventi localizzati in alcuni Comuni dove i dati sono più brutti. La decisione la prenderò quando riceverò la risposta dei tecnici da Roma”, dice in un’intervista a Repubblica.

“Stiamo affrontando una fase nuova. Ed è necessario avere la massima condivisione”, aggiunge.

Sul fatto che un anno fa la Regione non abbia istituito la zona rossa ad Alzano e Nembro, il presidente precisa: “Le zone e le fasce sono due cose diverse. Io non potevo e non posso ancora oggi prendere provvedimenti che limitino la possibilità di uscire da un Comune e che facciano intervenire la polizia con i posti di blocco. Con i nuovi Dpcm le Regioni possono intervenire con restrizioni nelle zone che vengono ritenute più pericolose, ma senza limitare la libertà di movimento delle persone”, afferma.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net