ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Sodexo benefits and rewards services-Comunicazione Italiana, al via Welfare day-Salone Nautico di Genova all'interno del più grande cantiere rinnovamento urbano in Italia-Stretta cooperazione tra la Fifa e il Consiglio per diritti umani delle Nazioni Unite-Manovra: centrodestra punta a intervento su rdc, non mina platea ma numero offerte lavoro-Elezioni: ecco gli eletti Pd, la nuova mappa dei gruppi tra conferme e new entry (4)-Philip Morris, su nuovi prodotti serve dialogo pubblico-privato-Fumo, Philip Morris: "Su nuovi prodotti serve dialogo pubblico-privato"-Rugby: Peroni Top10, la finale 2023 torna allo stadio Lanfranchi di Parma-Rugby: Peroni Top10, copertura integrale del campionato grazie a Eleven Sports e Rai Sport-**Pd: con congresso alle porte rebus capigruppo e nomine di avvio legislatura'**-Turchia: Ankara convoca ambasciatore tedesco per aver insultato Erdogan-Ucraina: quasi 44mila russi entrati in Finlandia da annuncio mobilitazione-M5S: Grillo rilancia settimana lavorativa di 4 giorni, 'toccasana, riprendiamoci vita'-**Spazio: sostegno Draghi a candidatura Italia per Einstein Telescope**-Genova, sindaco Bucci: "Nuovo contratto per Salone nautico da 2024 includerà nuove aree waterfont levante"-Calcio: Bayern Monaco, Neuer e Goretzka guariti dal Covid-Calcio: Figc, allenatore qatariota Rizik ospite nel ritiro della Nazionale Under 21-Eurovision 2023, si terrà a Glasgow o Liverpool-**Ucraina: referendum, oltre 97% elettori per annessione a Russia**-Sanofi, non sottovalutare pericolo ipercolesterolemia

Covid: Faraone, ‘ok a linea Draghi su stato emergenza’

Condividi questo articolo:

Roma, 18 giu. (Adnkronos) – “Credo che a Draghi vada data tutta la nostra fiducia perché ha davvero impresso una svolta alla campagna vaccinale, dunque anche sullo stato di emergenza va perseguita la sua linea”. Così il presidente dei senatori di Italia Viva Davide Faraone ad Agorà.

“Bisogna tenere d’occhio le varianti e sulle vaccinazioni ancora bisogna fare tanto, non possiamo permetterci di mettere da parte Figliuolo e la sua struttura. Credo però che alcune cose possano cambiare rispetto alla prima fase, i numeri sono confortanti. Sul tema delle mascherine “si o no” che appassiona molti : non penso che cambi tanto se le toglieremo a fine giugno o ai primi di luglio. Conta il buon senso: chiaro che appena sarà possibile le mascherine potranno essere tolte, lo vogliamo tutti”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.

Comments (4)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net