ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Olimpiadi: nuoto di fondo, Paltrinieri bronzo nella 10 km-Covid, esperti ToothPic: "Non pubblicare sui social QR Code Green Pass"-Inter, Lukaku verso il Chelsea e il tifo nerazzurro si scalda-Calcio: Lazio, pari per 1-1 in amichevole con il Meppen, Immobile sbaglia un rigore-Calcio: Napoli, vittoria per 2-1 in amichevole con il Wisla Cracovia-ricerca PayPlug, nel Fashion vince il mobile shopping e il multicanale-e-Commerce: ricerca PayPlug, nel Fashion vince mobile shopping e il multicanale (2)-Covid oggi Italia, 6.596 contagi e 21 morti: bollettino 4 agosto-Calcio: Juventus, 14 agosto amichevole all'Allianz Stadium con l'Atalanta-Al via A-Road, programma di accelerazione di Growth Capital per le scale-up-Startup: al via A-Road, programma accelerazione di Growth Capital per scale-up (2)-Olimpiadi: Paltrinieri, 'la 10 km sarà una gara complicata ma oro Tamberi mi ha caricato'-Olimpiadi: marciatrici azzurre Palmisano e Giorgi, 'cinesi favorite ma noi ci siamo'-Olimpiadi: marciatrici azzurre Palmisano e Giorgi, 'cinesi favorite ma noi ci siamo' (2)-Olimpiadi: marciatrici azzurre Palmisano e Giorgi, 'cinesi favorite ma noi ci siamo' (3)-Sicilia rischia zona gialla, Cts: 4 fasce in base a vaccini-Calcio: Curva Nord Inter, 'fare cassa senza investire non è accettabile'-Zurich Italia: accordo con Deutsche Bank per acquisire rete consulenti finanziari-Olimpiadi: allenatore Paltrinieri, 'lui darà il massimo, nulla è escluso a priori'-Covid oggi Italia, 6.596 contagi e 21 morti: bollettino 4 agosto

Covid: Draghi, ‘vaccini a paesi poveri e’ priorita’ sanitaria’

Condividi questo articolo:

Roma, 23 giu. (Adnkronos) – “Il Consiglio europeo affronterà nuovamente la questione della solidarietà internazionale. Migliorare l’accesso ai vaccini nei Paesi più poveri non è soltanto una questione etica, ma anche una priorità sanitaria. Più a lungo dura la pandemia, più possibilità ci sono che il virus muti in varianti particolarmente contagiose e che possono sfuggire alla copertura del vaccino”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nelle comunicazioni alla Camera in vista del prossimo Consiglio europeo, in agenda domani e venerdì.

“Anche sul questo fronte sono stati fatti importanti passi in avanti nel corso degli scorsi due mesi – rimarca il premier – Sono molto soddisfatto del lavoro svolto al Global Health Summit, organizzato dall’Italia insieme alla Commissione europea a Roma il 21 maggio scorso. Il Summit è stato il preludio del Consiglio Europeo straordinario del 24-25 maggio in cui i Paesi dell’UE si sono impegnati a donare almeno 100 milioni di dosi di vaccini entro la fine dell’anno. L’Italia farà la sua parte e donerà 15 milioni di dosi”.

“Nel Vertice G7 in Cornovaglia e nel successivo Vertice UE-USA è stato ribadito l’impegno comune ad aumentare la produzione dei vaccini anche al fine di una loro distribuzione più equa a livello globale. Come ho dichiarato in altre occasioni, il trasferimento di tecnologie verso Paesi terzi può essere molto utile a questo fine. Tale questione andrà definita nel quadro di un negoziato presso l’Organizzazione Mondiale del Commercio. La Commissione è pronta a presentare una propria proposta scritta come base per i negoziati. Al Global Health Summit, la Presidente von der Leyen ha presentato l’iniziativa europea per la produzione locale e l’accesso ai vaccini, ai farmaci e alle tecnologie sanitarie nel continente africano. È un’iniziativa che l’Italia appoggia con convinzione. È previsto un miliardo di euro in investimenti a carico del bilancio europeo, da incrementare col supporto degli Stati membri”, rimarca Draghi.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net