ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Vaticano, sequestro cellulare Marogna: atti a Cassazione-Bce: Lagarde, 'non vedo a breve condizioni per aumento tassi'-Consulta, Corte: "Sanatoria regionale dighe illegittima, violano autorizzazione paesaggistica"-Pd: Letta, 'da Agorà uscirà futura coalizione, proseguono fino a primavera'-**Bce: Lagarde, 'credo che Pepp finirà a marzo 2022'**-Pensioni: Letta, 'dal governo prime risposte, ma si farà riforma di lungo periodo'-Omofobia: Letta, 'noi ce l'abbiamo messa tutta, dialogo ci è stato negato'-Bce: Lagarde, 'continua forte ripresa Eurozona, ma slancio rallentato'-Bce: Lagarde, 'inflazione aumenterà ancora poi calo in 2022'-Omofobia: Letta, 'alle elezioni italiani diranno se Italia deve essere come la Polonia'-Manovra: Letta, 'soddisfatti, parole chiave sono nel nostro Dna-Governo: Letta, 'elezioni anticipate? Priorità è uscire da pandemia''-**Omofobia: Letta, 'reazione sguaiata Iv la dice lunga, hanno qualcosa da nascondere'**-**Paralimpiadi: Pechino 2022, Giacomo Bertagnolli sarà il portabandiera azzurro**-Omofobia: Letta, 'Italia allineata a Polonia e Ungheria, orgoglioso di stare dall'altra parte'-Omofobia: Letta, 'voto segreto una forzatura, non aveva senso'-Paralimpiadi: Pancalli, 'Bertagnoli campione straordinario, rappresenta presente e futuro Cip'-Omofobia: Letta, 'impossibile trattare con chi voleva solo affossare Ddl'-Omofobia: Letta, 'ieri sancita rottura anche di fiducia, con Iv? A tutto campo'-Omofobia: Letta, 'Forza Italia dov'è? sta con Orban o con Von der Leyen?'

Comunali: Boccia, ‘d’accordo con Salvini, contano solo i risultati’

Condividi questo articolo:

Roma, 18 set (Adnkronos) – “Finalmente sono d’accordo con Salvini; quello che conta è il risultato del 3 e 4 ottobre. Milioni di italiani faranno una scelta di campo tra un’idea di Italia giusta, equa e europeista e un cartello elettorale fatto da tre destre in perenne rissa tra loro, che vogliono solo amministrare potere”. Lo ha detto Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile Enti locali della segreteria nazionale, oggi a Milano per alcune iniziative elettorali.

“A Milano il quadro è chiaro. La destra ha tutti contro tutti e le parole di Vittorio Feltri sono la sintesi più efficace. Noi, invece, parliamo del futuro di Milano e del ruolo fondamentale della capitale economica del Paese in Europa, Lega e FDI trasformano tutto in rissa -ha aggiunto Boccia-. Il Partito Democratico è impegnato in ogni comune lombardo nella costruzione di un fronte ampio dello sviluppo sostenibile che guarda all’Europa come riferimento assoluto, abbiamo unito tutto il centrosinistra, riformista e progressista”.

“Non guardiamo i sondaggi ma continuiamo a lavorare in ogni municipio e a Milano Beppe Sala può garantire già dal primo turno la stabilità e i nuovi orizzonti che i milanesi meritano. A Milano non servono cowboy improvvisati come Bernardo o professionisti del conflitto come Salvini. Milano più di ogni altra cosa è la città del fare e della costruzione del futuro di una società aperta che risiede da sempre nella tradizione ambrosiana”, ha concluso.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net