ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Autonomia: Bersani-Errani, 'si fermi la macchina, no a cittadinanza differenziata'-Cremona: tenta di rapinare una donna, poi aggredisce carabinieri intervenuti, denunciato-Ucraina: task force internazionale Repo, congelati oltre 30 mld dlr di averi russi-Calcio: Lazio, la nuova maglia sarà presentata il 4 luglio a Piazza del Popolo-Lombardia: Rolfi, '4,7 mln a 45 progetti del turismo rurale'-Lombardia: al via tour Fontana per valorizzare 'aree interne', prima tappa Oltrepò pavese-**Autonomia: Bersani, 'se arriva così in Cdm non la voteremo'**-Tennis: Wimbledon, Humbert in campo senza racchette, le recupera e batte Ruud-Tennis: Wimbledon, Djokovic al 3° turno-**Terrorismo: Mario Calabresi, 'Francia garantisce da anni impunità'**-Nuoto: Mondiali, 10 km da sogno per l'Italia, Paltrinieri oro e Acerenza argento-**Terrorismo: procura generale Milano studia ipotesi impugnazione per Tornaghi e Pietrostefani**-Ucraina: Kremenchuck, parla sopravvissuto 'razzo esploso a 20 mt da me, poi tutto nero'-Tennis: Wimbledon, Kontaveit ko al 2° turno-M5S: Draghi, 'parlato con Conte, governo non rischia'-Terrorismo: fratello Campagna, 'Bergamin? In debito per sempre, Andrea da 40 anni nella tomba'-**M5S: Grillo, 'ritroviamo identità, no voto su deroga 2 mandati'**-Giochi Mediterraneo: tiro a volo, Bartolomei oro e Bacosi bronzo nello skeet-Assistenza psico-oncologica per pazienti con tumore, Regione Lazio prima ad approvare legge-Giochi Mediterraneo: bocce, oro e bronzo nella Raffa, altro bronzo nella Petanque

Caso camici: giudice, ‘nessun danno da mancata consegna, non più impellenti’

Condividi questo articolo:

Milano, 26 mag. (Adnkronos) – La mancata consegna di 25 mila camici da parte di Andrea Dini, proprietario della società Dama e cognato del presidente della Regione Lombardia, non ha comportato nessun danno (anzi un vantaggio economico alla Regione): quando si verifica l’emergenza di dispositivi anti Covid non era così urgente. Lo sostiene il gup di Milano Chiara Valori che, lo scorso 13 maggio, ha prosciolto “perché il fatto non sussiste” il governatore lombardo Attilio Fontana, il cognato, Pier Attilio Superti vicesegretario generale della Regione, Filippo Bongiovanni e Carmen Schweigl, rispettivamente ex dg e dirigente di Aria, la centrale acquisti della Lombardia.

Per il gup “Non vi è dubbio che i 25.000 camici non consegnati costituissero beni necessari al servizio sanitario regionale, ancorché – alla data del 20 maggio 2020 – il bisogno non fosse più così impellente come nelle prime settimane dell’emergenza”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net