ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Zanda, 'su Ddl interpretazioni fantasiose, dannoso qualsiasi dibattito ora'-Violenza su donne: Regimenti (FI), 'Ddl approvato in Cdm passo in avanti'-Violenza su donne: Regimenti (FI), 'Ddl approvato in Cdm passo in avanti' (2)-Manovra: Iv, 'modifiche su canone suolo pubblico e per gli under 30'-Manovra: Iv, 'emendamenti contro il caro bollette'-Manovra: Marattin (Iv), 'chi vuole buttare fango su di noi ha problemi ben più grandi'-Coldiretti: "Per Natale 3 milioni di famiglie sceglieranno l'albero vero"-Natale: Coldiretti, al via shopping 3 mln alberi veri, 44 euro spesa (2)-Vigili Fuoco: Mattarella, 'punto di riferimento costante nelle situazioni di emergenza'-Vigili Fuoco: Mattarella, 'punto di riferimento costante nelle situazioni di emergenza' (2)-M5s: Fico, 'nessuna subalternità con Pd, Ulivo formula vecchia'-Quirinale: Zanda, 'Mattarella esemplare, mai pensato di condizionarlo'-Didattica inclusiva, la rete dei tredici Atenei lombardi compie 10 anni-Covid: primario Niguarda Milano, 'aumentano ricoveri intensiva, 80% non vaccinati'-Covid oggi Italia, 17.030 contagi e 74 morti: bollettino 3 dicembre-Covid, Altroconsumo: "Due terzi degli italiani favorevoli al vaccino obbligatorio"-Volvo: in terzo trimestre vendite e ricavi in calo ma utile per 3,3 mld corone-Scuola, studenti liceo Righi: "Floridia ci ha dato speranza, ma serve collaborazione ufficiale"-Pnrr: accordo Governo-Anci, più spazi per assunzioni e fondi per i Comuni (2)-Università: didattica inclusiva, la rete dei tredici Atenei lombardi compie 10 anni

Calcio: Osimhen stende il Torino, 8/a vittoria di fila per il Napoli che resta primo a +2 sul Milan

Condividi questo articolo:

Napoli, 17 ott. – (Adnkronos) – Un gol di Osimhen al 36′ della ripresa stende il Torino e permette al Napoli di restare in vetta solitaria a punteggio pieno dopo 8 giornate di Serie A, con due punti di vantaggio sul Milan. Vittoria nel finale ma meritata per i partenopei che sbagliano un rigore con Insigne, prendono un palo con Lozano e si vedono annullare dal Var un gol di Di Lorenzo per fuorigioco. Buona comunque la prova dei granata che non rinunciano a giocare e arrivano vicini al gol in più di un’occasione e devono arrendersi alla maggiore qualità degli avversari. In classifica i ragazzi di Juric restano fermi a quota 8 in dodicesima posizione insieme a Verona e Sassuolo.

Nel primo tempo il Napoli va per primo vicino al gol con un colpo di testa di Osimhen che finisce alto non di molto sopra la traversa, e soprattutto con un rigore (concesso per netto fallo di Kone su Di Lorenzo) che capitan Insigne tira debolmente, favorendo la parata di Milinkovic-Savic. Il Toro replica con un bel sinistro di Brekalo, che Ospina devia in angolo. Insigne poi tenta di rifarsi, ma senza successo, prima con un’incursione in seguito a uno schema su punizione e poi con un tiro a giro che termina abbondantemente alto. Dall’altra parte, i granata gestiscono male un paio di contropiedi giocati in superiorità numerica nel finale di tempo.

Nella ripresa, il Napoli parte forte e segna con Di Lorenzo di testa, ma il Var annulla per fuorigioco. Dopo poco è il palo a fermare gli azzurri, respingendo un bel destro in diagonale di Lozano. Sull’altro fronte, bella azione in serpentina di Brekalo, con tiro finale sventato da Ospina in corner. Passano pochi minuti ed è ancora Brekalo a impensierire il Napoli, con un destro a volo che termina a lato. All’81’ il Napoli passa in vantaggio, con un colpo di testa di Osimhen su assist di Elmas al termine di un’azione avvolgente della squadra di Spalletti.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net