Calcio: la Juve non sa più vincere, con il Milan è solo 1-1, Rebic risponde a Morata

Condividi questo articolo:

Torino, 19 set. – (Adnkronos) – Non arriva nemmeno alla quarta giornata la prima vittoria in Serie A della Juventus che non va oltre ad un pareggio in casa per 1-1 nel big match con il Milan. La squadra di Allegri gioca bene e domina per 45′ dopo aver trovato il gol con Morata al 4′ servito da Dybala. Nella ripresa vengono fuori gli ospiti che riescono a trovare il pari con un colpo di testa di Rebic al 31′. In classifica i rossoneri sono primi in coabitazione con i cugini dell’Inter, mentre i bianconeri sono desolatamente in 18esima posizione con 2 punti insieme al Cagliari e dietro c’è solo la Salernitana ultima a zero.

I padroni di casa sbloccano il match dopo soli 4′: da un calcio d’angolo del Milan ripartenza micidiale con Dybala che manda Morata direttamente a tu per tu con Maignan, l’attaccante spagnolo lo scavalca con un colpo sotto. Al 16′ ancora Juve vicina al gol, Alex Sandro da sinistra mette un pallone sul primo palo, Morata anticipa tutti e Maignan devia in angolo

Al 24′ tentativo dalla distanza di Tonali dopo una punizione, ribattuta, e calciata dallo stesso centrocampista, para Szczesny. Poco dopo la mezz’ora il Milan perde Kjaer per un problema muscolare, al suo posto entra Kalulu. Al 43′ buona iniziativa della squadra di Pioli con Saelemaekers che regala un buon pallone a Rebic, conclusione respinta, sulla ribattuta tiro di Tonali e palla fuori.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net