ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Calcio: alcune federazioni europee valutano l'uscita dalla Fifa con Mondiale biennale**-Calcio: Collovati, 'vittoria su Sheriff dà fiducia a Inter, qualificazione in Champions alla portata'-Chirurgia, Marco Scatizzi eletto nuovo presidente Acoi-Migranti: Casa Impastato, 'raccolta fondi per Mimmo Lucano'-Tardelli, 'vittoria convincente dell'Inter, ora serve successo in trasferta'-Ue: Draghi, 'senza intervento Stato transizione digitale-ecologica non si fa'-Migranti: Draghi, 'ora piano d'azione Ue chiaro e adeguatamente finanziato'-Mafia: Palermo, al via nuova edizione Progetto educativo antimafia del centro Pio La Torre-Migranti: Draghi, 'chiederò punto su impegni assunti in ogni Consiglio Ue'-Clima: Draghi, 'Ue da sola non può farcela, agire tutti in modo incisivo'-Clima: Draghi, transizione non distrugge posti di lavoro ma amplia occupazione-Sanità: Draghi, evitare protezionismo come in primi mesi pandemia-Calcio: Icardi fa pace con Wanda Nara? 'Grazie per continuare a credere nella nostra famiglia'-Ue: Draghi, 'su digitale Italia indietro, ma colmerà divario e sarà guida'-Ue: Draghi, 'cybersicurezza priorità, illeciti off line devono esserlo anche on line'-Ue: Draghi, 'spingere su semiconduttori, Cina e Usa investono decine di mld'-Bollette: Draghi, da governo altri interventi contro rincari, tutelare più deboli-Covid: Draghi, su vaccini Italia avanti in Ue, grazie a chi lo ha fatto ora superando esitazioni'-**Ue: Draghi, '5% in più export Italia, contrastare protezionismo'**-Covid: Draghi, vaccini in Paesi più fragili anche per evitare varianti pericolose

Calcio: Inzaghi, ‘Inter poco brillante ma create 5 occasioni, potevamo vincere’

Condividi questo articolo:

Kiev, 28 set. – (Adnkronos) – “Penso che abbiamo affrontato una squadra in salute che gioca bene, in alcuni momenti ha palleggiato molto bene tecnicamente. Noi non abbiamo sfruttato le occasioni. Abbiamo colpito una traversa, trovato un portiere in grandissima serata, un paio di volte potevamo concludere meglio. Abbiamo avuto cinque occasioni anche in una serata non brillantissima. Per quanto creato secondo me potevamo vincere la gara”. L’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi commenta così il pari per 0-0 in trasferta contro lo Shakhtar Donetsk in Champions League.

“Dzeko e Lautaro si sono sacrificati per la squadra -aggiunge Inzaghi a Sky Sport-. Prima loro due poi Correa e Sanchez che vengono da dei problemi ma cominciano a star bene. Abbiamo tante partite ravvicinate, sapevamo che era una trasferta insidiosa due giorni e mezza dopo la sfida contro l’Atalanta. Una volta che non riesci a far gol siamo stati bravi a portare via un pareggio. Con un po’ di rammarico però abbiamo trovato un avversario di valore”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net