ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Mo: Salvini, 'chi attacca Israele attacca democrazia'**-Mo: Cirielli, 'cessi escalation violenza, Ue intervenga per favorire dialogo'-**Mo: Hamas, lanciati oltre 100 razzi da scadenza ultimatum**-Covid: Moratti, '475mila 50enni lombardi hanno aderito a campagna, incoraggiante'-Vaccino Covid, come comportarsi dopo le dosi?-**Cinema: Tom Cruise restituisce i tre Golden Globe per unirsi a protesta contro Hfpa**-**Calcio: Tna su Gasperini, 'irritualità atto deferimento, restituzione atti a Procura antidoping'**-**Tuffi: Europei, storico argento Italia del Team Event**-**Giustizia: M5S, con Cartabia incontro interlocutorio, ci sono criticità'**-**Cinema: la Nbc non trasmetterà i Golden Globe del 2022**-Governo: domani Consiglio ministri alle 11.15 su leggi regionali-Migranti: Amendola, 'a Consiglio Affari generali ribadita necessità iniziativa Ue'-Calcio: insulti a ispettori antidoping, sentenza Gasperini attesa domani-Calcio: Champions League, finale City-Chelsea verso il trasloco da Istanbul al Portogallo-Lirica: la Scala riapre dopo 199 giorni, Sala 'è come non l'abbiamo mai vista'-Partiti: sondaggio Swg-TgLa7, M5S in calo tutti gli altri in crescita, Lega sempre prima-Mo: Picierno, 'Ue e Italia si impegnino per ripresa dialogo'-Calcio: Maria Marotta, 'emozione al primo fischio poi ho arbitrato con determinazione'-Pallavolo: Lugli, 'indignazione del Coni per il mio caso si è fermata alla telefonata'-Giustizia: Perantoni, 'ottimista su riforma, presto calendario lavori commissione Camera'

Calcio: Cosmi, ‘partita regalata, non ci sono giustificazioni’

Condividi questo articolo:

La Spezia. 10 apr. (Adnkronos) – “Purtroppo sta diventando una consuetudine drammatica, perché è veramente un peccato sprecare tutto il lavoro fatto in settimana. Riusciamo a fare bene contro grandi avversari, riusciamo a far gol con una discreta facilità, però poi ne prendiamo. Oggi non ci sono giustificazioni, avevamo la possibilità di farne altri 8, poi l’abbiamo regalata perché di questo si tratta, il pareggio sarebbe stato penalizzante, perderla è allucinante. Non lo meritavamo”. L’allenatore del Crotone, Serse Cosmi, commenta così la sconfitta per 3-2 contro lo Spezia.

“Oggi siamo andati in vantaggio meritatamente, poi sul finale sono venuti fuori questi episodi, che poi non sono episodi perché c’è una serie di errori e dobbiamo fare mea culpa -aggiunge Cosmi ai microfoni di Sky Sport. Un peccato perché esprimiamo un calcio piacevole che dà la sensazione di non meritare la posizione in classifica. La sconfitta è immeritata, voglio vedere come commenteranno domani i giornali. Oggi all’89’ con tutto il rispetto per gli avversari, non puoi prendere un gol da una squadra disperata, questa è mancanza di attenzione, di capire che c’è da lottare. Il rammarico grande è che sento parlare di tante cose da quando sono tornato in Serie A, noi esprimiamo un calcio modernissimo, abbiamo costruito dal basso, poi tutto cade quando subisci dei gol allucinanti. Domani sui giornali verrà fuori uno spettacolo tra giochisti e risultatisti”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net