Brescia: testacoda all’alt dei carabinieri perché senza patente, denunciato

Condividi questo articolo:

Milano, 31 ott. (Adnkronos) – Un testacoda con tanto di inseguimento per le strade di un paesino è costato a un marocchino di 30 anni una denuncia per resistenza.

L’uomo, regolare, non si è fermato a un alt dei carabinieri a Quinzano d’Oglio (Brescia). Nel piccolo centro abitato, all’alt si è spaventato e ha cominciato una fuga ad alta velocità, anche in contromano, subito inseguito dai militari che però lo perdono di vista. Annotato il numero di targa, risalgono al proprietario, con patente revocata, probabile motivo della fuga.

Questa mattina, l’uomo è stato fermato: dovrà rispondere davanti il Giudice di Brescia per resistenza a pubblico ufficiale per la fuga dal posto di controllo e pagare una sanzione di oltre 5mila euro per guida con patente revocata, oltre al fermo amministrativo del mezzo per tre mesi.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net