ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Varese: domani questura inaugura sala per ascolto vittime reati di genere-Aeroporti: dipendenti ex Sea Handling, 'a rischio 550 famiglie, aiutare indotto'-Digital Value: acquista il 51% di Dimira-**Aspi: Atlantia, 'imposizione dell'obbligo di cederla a Cdp esula da facoltà concedente'**-Aspi: Atlantia al Governo, sempre coerenti con impegni assunti il 14/7-Camorra: i 3 no della Camera ai pm su Cosentino, così il centrodestra si spaccò/Adnkronos-Camorra: i 3 no della Camera ai pm su Cosentino, così il centrodestra si spaccò/Adnkronos (3)-Berlusconi: compleanno in quarantena, centinaia di auguri e spegne candeline-Emilia Romagna: ritorna lo storico panificio a Santarcangelo-Mostre: Intesa Sp sponsor prima monografica dedicata ad Artemisia Gentileschi-Gf Vip, Brosio: "Ho rischiato di entrare nella Casa da positivo, tamponi erano negativi"-Confindustria: Landini, 'combattere la precarietà nel lavoro'-Milano: vicesindaco su protocollo abusivismo, 'siamo con cittadini onesti'-Flowe, spazio a temi green sui social e 30mila kg di plastica raccolti-Covivio: inaugura a Milano suo spazio di 'pro-working' con 400 postazioni-Cosentino assolto in appello: "9 anni di inferno, finalmente è finita"-Terrorismo: sindaco Bulciago, 'felice per bambini Brignoli, spero torneranno qui'-Confindustria: Furlan, 'bene appello Bonomi per Patto vero per sviluppo e lavoro'-Lecce, legale famiglia di Daniele: "Movente assurdo, tutto ancora più inaccettabile"-Ue: Bonomi, 'spero che Governo scelga Mes non che lo subisca per cassa'

Banche: Azzi (Bcc Lombardia), ‘credito cooperativo per sistema economico equo’ (3)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Una posizione condivisa anche da Alessandro Azzi, presidente Federazione Lombarda Bcc. “La direzione di marcia dell’insegnamento sociale della Chiesa non è mai stato così chiaro. Negli ultimi cinque anni, la Laudato Si’ e l’Opq sono divenuti riferimenti ineludibili e non solo per i credenti. Le imprese non possono voltarsi dall’altra parte”.

In particolare, ha aggiunto Azzi, “quelle nate, come le Bcc, dalla prima enciclica sociale, la Rerum novarum. Lo sviluppo autofinanziato, il risparmio al servizio del territorio, il supporto creditizio alle famiglie e alle imprese in una prospettiva per definizione intergenerazionale e la crescita partecipata, inclusiva e durevole delle comunità sono previsioni statutarie applicate ogni giorno dalle 250 Bcc italiane, nonostante una regolamentazione europea non certo favorevole”.

Azzi ha sottolineato che “il confronto sviluppatosi in questi mesi con gli studenti dell’Università Cattolica nel contesto dei Laboratori Opq sono uno stimolo per chi studia, per chi fa ricerca e per chi opera nei mercati per trovare forme rinnovate e sempre più coerenti tra piattaforma valoriale e prassi imprenditoriali, soprattutto nel mondo bancario”.

Questo articolo è stato letto 7 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net