ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Centrodestra: Berlusconi, 'no fusioni a freddo ma due anni per costruzione dal basso'-Centrodestra: Berlusconi, 'no liquidazione Fi, nostri valori centrali'-Centrodestra: Berlusconi, 'no liquidazione Fi, nostri valori centrali' (2)-Centrodestra: Berlusconi, 'no fusioni a freddo ma due anni per costruzione dal basso' (2)-Governo: Berlusconi, 'sostegno a Draghi, riforma fiscale indispensabile'-**Fi: Berlusconi, 'io in campo e intendo rimanerci'**-Centrodestra: Berlusconi, 'mia famiglia coinvolta? Miei figli non si occupano di politica'-Centrodestra: Berlusconi a Salvini e Meloni, 'da qui a 2023 costruire partito unico'-Roma: Gualtieri, 'tanta partecipazione ai gazebo, fieri e orgogliosi di primarie'-Roma: Gualtieri, 'soglia 50mila votanti? importante è larga partecipazione'-Arte: è morto Allen Midgette, il pittore della Factory di Warhol che recitò per Bertolucci-**Roma: comitato Caudo, violazioni ad alcuni seggi primarie**-Roma: Pd romano, 'oltre 1000 volontari in 187 gazebo, bella giornata democrazia'-Centrodestra: Gelmini, 'sì a grande partito repubblicano'-M5S: Azzolina, 'rapporti Grillo-Conte buoni, auspico ritorno Di Battista'-Roma: Zingaretti, 'ho votato al gazebo di pizza Mazzini, buon voto a tutti'-Centrodestra: Tajani, 'no fusioni a freddo ma progetto di governo per Paese'-Roma: Calenda sarcastico sui social, 'primarie aperte? daje...'-Pd: Braga, 'buone primarie a Roma e Bologna, grazie a volontari'-Lavoro: Fratoianni, 'schiacciati diritti, rischio tensioni per stop blocco licenziamenti'

Banca Ifis, Geertman: ‘Gruppo resiliente, risultati confermano nostro modello’

Condividi questo articolo:

Roma, 13 mag. (Adnkronos) – “Banca Ifis è un’organizzazione unica, molto resiliente e capace di presidiare specifici business che richiedono un grado di competenza distintiva elevata”. E’ quanto ha detto Frederik Geertman, amministratore delegato del gruppo, nel commentare il bilancio al 31 marzo. “I risultati del primo trimestre, che si chiude con un utile netto di periodo di 20,1 milioni di euro, confermano dunque la validità di un modello basato su qualità e specializzazione che ha oggi buone performance industriali. Il business commerciale ha dimostrato grande dinamicità e maggiori erogazioni soprattutto nei mutui garantiti da Mediocredito Centrale, riportando ricavi pari a 65 milioni di euro, in crescita del 21% rispetto al primo trimestre 2020”, ha aggiunto.

“Stiamo accelerando sulla digitalizzazione dei processi in ottica di efficienza, velocità e omnicanalità, raccogliendo già concreti contributi commerciali. Nel primo trimestre del 2021 – ha detto ancora – un quinto dei nostri nuovi clienti è stato acquisito digitalmente. L’obiettivo è incorporare la tecnologia nei nostri processi e offrire ai clienti un’esperienza ‘a misura di impresa’. Le nuove piattaforme consentiranno non solo il marketing dei prodotti della Banca ma anche e soprattutto la gestione più automatizzata del back office per focalizzare persone e competenze su attività a alto valore aggiunto”, ha proseguito Geertman.

“Abbiamo dati incoraggianti – ha aggiunto – relativi alle moratorie, questo chiaramente ipotizzando un progressivo miglioramento del contesto macroeconomico”.

“Abbiamo avuto feedback positivi sulle moratorie: un terzo dei clienti ha scelto di ricominciare a pagare, pur potendo avvalersi della moratoria e la tendenza continua in questo senso” e inoltre la banca mantiene un “dialogo aperto con i clienti per comprendere le loro intenzioni dopo il 30 giugno. In generale, la risposta è migliore delle nostre aspettative”.

Banca Ifis “si evolverà” e “raddoppierà – ha spiegato – gli investimenti nel marketing entro il 2022” attraverso “campagne web, social e telefoniche. Abbiamo già avviato la vendita completamente digitale di finanziamenti a medio termine garantiti dallo Stato”.

Sul fronte della gestione del cliente, Banca Ifis ha lanciato una piattaforma tecnologica unica, che implementerà nei prossimi mesi, “per soddisfare tutte le esigenze del cliente in tutti i prodotti bancari. Nei primi tre mesi del 2021 un quinto dei nostri nuovi clienti è stato acquisito digitalmente. L’obiettivo è incorporare la tecnologia nei nostri processi e offrire ai clienti un’esperienza ‘a misura di impresa’”, ha proseguito Geertman.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net