ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana

Atp Miami 2023, Sinner batte Alcaraz in semifinale: finale con Medvedev

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Jannik Sinner in finale all’Atp Masters 1000 di Miami 2023. L’azzurro, testa di serie numero 10, batte in semifinale lo spagnolo Carlos Alcaraz, numero 1 del tabellone, per 6-7 (4-7), 6-4, 6-2 dopo una battaglia di 3h01′ e va in finale, dove affronterà il russo Daniil Medvedev, testa di serie numero 5, che si aggiudica il derby con Karen Kachanov per 7-6 (7-5), 3-6, 6-3.

Sinner, 21 anni, compie un capolavoro recuperando un set di svantaggio e annullando 2 palle break sul 3-4 del secondo set. Da quel momento, l’azzurro conquista 19 punti su 21 aggiudicandosi il secondo set e volando sul 2-0 nella terza e decisiva frazione. Alcaraz ha a disposizione una palla break nel sesto game ma non completa la rincorsa: si arrende e perde, oltre alla partita, anche il numero 1 nel ranking mondiale, cedendo il trono al serbo Novak Djokovic.

“Significa molto. Abbiamo giocato entrambi ad altissimo livello ancora una volta. Ho dato il massimo”, le parole di Sinner, che ha centrato la terza vittoria in 6 confronti con Alcaraz, pareggiando i conti con lo spagnolo e imponendo all’iberico il primo stop dopo 10 vittorie di fila nel circuito. “Nel terzo set ho visto che faticava un po’ dopo un paio di game, ho cercato di alzare il ritmo. Abbiamo provato entrambi ad essere molto aggressivi, oggi è andata bene a me e sono felicissimo”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net