Alitalia: Pd, ‘dare risposte ai lavoratori, rivedere piano industriale’

Condividi questo articolo:

Roma, 25 feb (Adnkronos) – “Alitalia si trova in una situazione drammatica le prospettive occupazionali sono legate all’uscita dalla pandemia. Ora, però, dobbiamo subito dare risposte ai lavoratori che vengono da mesi difficilissimi e ora rischiano di non ricevere lo stipendio di febbraio. Il trasporto aereo soffre di una crisi mondiale e la questione Alitalia, la sua crisi, si incardina in una prospettiva internazionale. Questo al di la delle soluzione adottate. Più correrà il piano mondiale di vaccinazione prima si uscirà dalla crisi”. Così Marco Miccoli, responsabile Lavoro nella segreteria del Pd, ai microfoni di Radio Immagina, la web radio del Partito democratico.

“Le preoccupazioni delle sigle sindacali sono più che legittime, aggiunge Miccoli”, tra poco sarò al fianco dei lavoratori aeroportuali in piazza Montecitorio. Dobbiamo ridare prospettiva alla scelta effettuata dal precedente governo, ossia rifinanziare una nuova compagnia Ita con 3,5 mld di fondi . Era un progetto che prevedeva un rilancio complessivo del sistema. Sia del trasporto che del sistema aeroportuale nazionale. Scelta in parte disattesa dal piano industriale presentato da ITA, che ha ridimensionato quella visione strategica”.

“Per questo motivo, tra le rivendicazioni sindacali contenute nella manifestazione odierna, vi è la richiesta di una revisione del piano industriale. Sono tanti i fattori che hanno determinato la crisi, tra questi vi sono anche le scelte di esternalizzazione di molti servizi e lavorazioni decise nel tempo fin dai famosi “capitani coraggiosi”. Insomma gli elementi di criticità sono numerosi”, prosegue.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net