ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Emanuele Filiberto, Comunità ebraica: "Offesa leggi razziali non si cancella"-Emanuele Filiberto, Comunità ebraica: "Offesa leggi razziali non si cancella"-Coronavirus: Lombardia, 'anomalia in settimana 35, Iss chiesto dato su stato clinico'-Coronavirus: Fontana, 'problema in algoritmo Rt? molto probabile ma riguarda Iss'-Coronavirus: Moratti, 'bastava sospendere ordinanza, ingiusto attribuirci errore'-Coronavirus: Fontana, 'andremo avanti col Tar, pretendiamo la verità su errore dati' (2)-Coronavirus: Fontana, 'disponibili con governo ma non se accusati ingiustamente' (2)-Coronavirus: Fontana, 'mai sbagliato a dare nostri dati, mai rettificato' (2)-Governo: Orlando, 'larghe intese non praticabili'-Giustizia: Orlando, 'su relazione serve iniziativa governo per dare segnale nuovo'-Governo: Orlando, 'no a maggioranza di volta in volta, serve qualcosa di duraturo'-Governo: Orlando, 'sostituzione Conte strada impercorribile'-Governo: Orlando, 'elezioni catastrofe ma sono strada necessitata, difficili altre soluzioni'-Governo: Orlando, 'Renzi vuole uccidere il Pd, si può fare della strada con lui?'-Governo: Orlando, 'passaggio dal centro a Iv è riformismo, se no voltagabbana...'-Governo: Orlando, 'il rischio elezioni è cresciuto'-Coronavirus: Confcommercio Lombardia, 'chi ha sbagliato paghi, errore costato 600 mln'-Coronavirus: Ciaruffoli (ceo Burgez), 'errore zona rossa altra mazzata per imprenditori'-Governo: Toccafondi, 'invece di cercare costruttori M5s e Pd affrontino temi con Iv'-Coronavirus: Confesercenti Bergamo, 'su zona rossa ultimo errore di lunga catena'

A2A: accordo di cooperazione con Ardian per sviluppo idrogeno verde

Condividi questo articolo:

Milano, 26 nov. (Adnkronos) – Ardian, società di investimenti, attraverso Ems-Energy Management Services, la sua piattaforma italiana per le fonti energetiche rinnovabili e innovative, e A2A hanno firmato un memorandum of understanding per una cooperazione per lo sviluppo dell’utilizzo dell’idrogeno verde. In particolare l’accordo avrà l’obiettivo di identificare potenziali aree di collaborazione per la produzione di idrogeno verde da fonti rinnovabili. Le parti condivideranno l’obiettivo di selezionare i siti più adatti dove sia più conveniente un’integrazione tra impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili esistenti o pianificate e unità di produzione di idrogeno.

“Siamo soddisfatti di questo accordo siglato con Ardian, un’ulteriore conferma del contributo che la nostra azienda può e vuole dare al raggiungimento degli importanti obiettivi posti dall’Unione Europea in termini di riduzione di CO2 per vincere la sfida del climate change”, ha dichiarato Renato Mazzoncini, amministratore delegato di A2A. “Questa collaborazione è un’occasione importante per studiare le potenzialità dell’idrogeno verde e per sviluppare modelli di business che coniughino la sostenibilità ambientale della produzione rinnovabile, con le imprescindibili caratteristiche di flessibilità e programmabilità necessarie al funzionamento ottimale della rete elettrica nazionale. Un altro tassello strategico per favorire il processo di decarbonizzazione dei consumi in cui A2A è impegnata”.

Mathias Burghardt, a capo di Ardian Infrastructure, ha spiegato che “questa collaborazione con A2A è una grande opportunità per consolidare la strategia di Ardian nel settore e promuovere l’integrazione tra la produzione di idrogeno verde e le energie rinnovabili, soprattutto nel Sud Italia dove Ardian è presente dal 2007 con diversi parchi eolici. Ardian gestisce a livello globale circa 5 Gw di asset rinnovabili e ha una presenza storica in Italia con oltre 500 Mw di capacità installata. Il nostro commitment verso gli investimenti sostenibili in infrastrutture energetiche rinnovabili è molto forte e l’idrogeno verde è una parte importante della sua strategia pienamente allineata con gli obiettivi dell’Ue in materia di cambiamento climatico”.

Questo articolo è stato letto 8 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net