Energia pulita: progettata la prima stazione di rifornimento ad idrogeno

Condividi questo articolo:

Un innovativo sistema di rifornimento per auto ad idrogeno e’ stato recentemente sviluppato da un gruppo di studenti della Washington State University

Un innovativo sistema di rifornimento ad idrogeno è stato recentemente sviluppato da un gruppo di studenti della Washington State University. L’obiettivo del progetto è quello di rendere la mobilità ad idrogeno una valida opzione per il trasporto del futuro.

L’idea di trasformare l’idrogeno in una fonte di energia pulita trasportabile e accessibile ovunque, permetterà quindi al settore dell’automotive di adattarsi più facilmente ad un nuovo sistema di alimentazione sostenibile. 

Il design della stazione ad idrogeno, sviluppato dagli studenti dell’Università di Washington è stato progettato secondo criteri ben precisi: un sistema di rifornimento rapido per auto (5 minuti), e l’erogazione di idrogeno a -40°C. Ogni serbatoio di stoccaggio del gas avrebbe inoltre un sensore di temperatura, di pressione, e una valvola di massima pressione, in modo da assicurare il monitoraggio remoto in tempo reale. Il team di ricerca ha sviluppato, tra l’altro, un business plan in cui la stazione portatile di combustibile idrogeno possa lavorare in collaborazione con le stazioni di servizio già esistenti in modo. 

Infine, le evaporazioni di idrogeno dal serbatoio, grazie a questo sistema, saranno utilizzate per alimentare le celle a combustibile che danno energia alla tecnologia di monitoraggio remoto e i sistemi di emergenza.

Il progetto della nuova stazione di rifornimento ad idrogeno, ha ottenuto recentemente un prestigioso riconoscimento al concorso internazionale di progettazione Hydrogen Student Design Contest, contro squadre provenienti da Asia, Europa, Sud Africa e Nord America; il contest in questione, che sfida annualmente gli studenti universitari nella progettazione di applicazioni energetiche per l’uso nel mondo reale, chiedeva di disegnare una stazione di rifornimento per auto a idrogeno che fosse sicura, trasportabile, stand-alone e soprattutto che avesse prezzi contenuti per la produzione di massa.

Per maggiori informazioni si può fare riferimento a questo documento pdf.

(ml)

Questo articolo è stato letto 4 volte.

auto, energia, energia pulita, Idrogeno, mobilità, pulita, stazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net