Spagna: asfalto fotovoltaico per produrre elettricita’ e calore

Condividi questo articolo:

Le strade della Spagna si copriranno presto di un asfalto fotovoltaico che cattura i raggi del sole per produrre energia elettrica e calore

 

La Spagna ha deciso di sfruttare a pieno il Sole, presente in molte regioni per più di 300 giorni all’anno,  e tutta la sua rete stradale, pari al 31 dicembre 2012 a 165,593 mila miglia di strada, grazie all’asfalto fotovoltaico. Di fronte alla evidente necessità di continuare a tracciare nuovi percorsi di cemento si è pensato che questi stessi possano contribuire alla sostenibilità ambientale .

La società Tecnalia, insieme al gruppo Campezo, sta predisponendo un particolare asfalto solare, una pavimentazione in grado di sfruttare l’energia fotovoltaica di ampie dimensioni. Il progetto, dal nome di ‘Pavener’,  prevede la sostituzione del tradizionale manto stradale con un asfalto che cattura i raggi del sole e ne produce energia.  

 

Il problema principale dell’asfalto fotovoltaico è quello di garantire la sicurezza. I pannelli, in vetro, soprattutto con la pioggia potrebbero diventare un pericolo. Ma i responsabili della Viabilità solare del progetto promettono che la texture dello strato superiore è sicura quanto e come quella dell’asfalto tradizionale. Lo strato superficiale contiene cellule fotovoltaiche, luci a LED e tecnologia di riscaldamento. E l’energia accumulata può essere utilizzata per dare avvisi di sicurezza stradale o riscaldare l’asfalto nelle giornate fredde, evitando che la strada si ghiacci e che la neve si accumuli.

gc 

Questo articolo è stato letto 41 volte.

asfalto solare, energia fotovoltaica, fotovoltaico, solare

Comments (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net