ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

A Sanremo no emissioni, l’Ariston si tinge di verde

Condividi questo articolo:

Un accordo tra Enel e Teatro Ariston consentirà di risparmiare circa 50 tonnellate di anidride carbonica, l’Ariston è il primo teatro italiano che ha scelto una fornitura di energia elettrica interamente derivata da rinnovabili

Il Festival di Sanremo sarà alimentato ad energia verde, rinnovabile, prodotta da Enel, questo prevede l’accordo tra Enel energia e il Teatro Ariston, palcoscenico del più importante concorso canoro italiano. Secondo Enel: ’Obiettivo dell’accordo e’ contribuire, anche attraverso il nome del prestigioso concorso canoro, ad una crescente consapevolezza ed attenzione nei confronti delle fonti rinnovabili: la manifestazione sanremese evitera’ l’emissione in atmosfera di circa 50 tonnellate di anidride carbonica. L’Ariston e’ stato il primo teatro italiano ad impiegare questo tipo di contratto per il suo intero fabbisogno di elettricita’, innescando un ciclo virtuoso amico dell’ambiente’. Tra le iniziative teatrali e artistiche che si sono svolte ultimamente anche la prima de La Scala a Milano è stata a zero emissioni con una fornitura targata Edison.

Questo articolo è stato letto 3 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net