Come fare a meno delle uova in cucina

Condividi questo articolo:

Possiamo eliminare anche le uova dalla nostra dieta? Con un po’ di impegno sì, non mancano soluzioni alternative

C’è chi sceglie di non mangiare prodotti di origine animale o di limitarli al minimo. Le uova sono presenti in molte ricette ed escluderle potrebbe sembrare complicato, ma non è impossibile. 

Vediamo come rimpiazzare le uova se stiamo preparando dei prodotti da forno che abitualmente le contengono:

  • 1 cucchiaio di semi di chia macinati + 1/4 di bicchiere d’acqua (lascirli riposare per 15 minuti)
  • 1/4 di tazza di yogurt intero
  • 1 cucchiaio di semi di lino macinati + 1/4 di bicchiere d’acqua (lasciarli riposare per 15 minuti)
  • 1/3 di tazza di purè di mela
  • 1/4 di tazza di purè di banana
  • 2 cucchiai di datteri, uvetta passa o prugne ridotte a purè con due cucchiai di acqua
  • 1/4 di tazza di burro d’arachidi 

Una regola generale da seguire è che se un uovo serve per amalgamare qualsiasi dei sostituti sopra menzionati funzionerà. Se l’obiettivo è far lievitare può essere usato lo yogurt o anche un composto formato da un cucchiaino di lievito, uno di aceto bianco e acqua mescolati insieme. Se l’uovo viene utilizzato per ammorbidire e inumidire, lo yogurt o i purè di frutta sono i più indicati.

E se invece le uova ogni tanto le mangiate qui la risposta a una classica domanda: meglio le uova a tuorlo giallo o quelle con il tuorlo più scuro?

a.po

 

Questo articolo è stato letto 7 volte.

cucina, uova, vegan, vegano, Vegetariano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net