Taglio Imu: e’ questa la prima scommessa del nuovo Governo

Condividi questo articolo:

Il Governo Letta, secondo le prime indiscrezioni, tagliera’ l’Imu sulla prima casa per quasi tutti i contribuenti

Il nuovo Governo di Enrico Letta taglierà l’Imu. O almeno queste sono le voci che si rincorrono tra i corridoi di Palazzo Chigi e che dovranno essere confermate, e quindi rese ufficiali, solo questo pomeriggio, quando alle 15.00 Enrico Letta terrà il suo primo discorso programmatico nell’aula di Montecitorio e sul quale chiederà la fiducia del Parlamento, che arriverà entro domani. 

Secondo le prime indiscrezioni sul discorso di Enrico Letta, il Presidente del Consiglio indicherà la cancellazione dell’Imu sulla prima casa per quasi tutti i contribuenti, provando anche con questo gesto, a riscoprire le ragioni nobili di una politica al ‘servizio’ dei cittadini, con una forte ‘attenzione alla realtà’. La proposta di abolizione dell’Imu per la prima casa è una tappa fondamentale che avvicina l’Italia alla cancellazione completa dell’imposta.

Eliminare lImu sulla prima casa per chi paga fino a 500 euro, come chiede il Pd, esenterebbe dalla tassa il 90% dei contribuenti, ma verrebbero a mancare allo Stato almeno 2,5 miliardi, a meno di non caricarli sul restante 10% dei contribuenti, i più ricchi, che già pagano il 33% dell’Imu complessiva. Una giusta soluzione per trovare i soldi che verrebbero a mancare con l’abolizione dell’Imu potrebbe essere una nuova spending review: 2 miliardi dovrebbero arrivare da una manovra sulla spesa sanitaria. Altrettanti potrebbero derivare da una nuova stretta sull’evasione, con altre limitazioni all’uso del contante. E altri 4 miliardi dovrebbero arrivare dalla possibile attuazione del pacchetto presentato dal Pdl sull’inasprimento su giochi, lotterie, alcolici e tabacchi.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 2 volte.

abolizione Imu, governo Letta Imu, Imu, Imu prima casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net