ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"

Case piu’ efficienti grazie al progetto LIFE Domotic

Condividi questo articolo:

Il progetto LIFE Domotic si pone l’obiettivo di sviluppare un modello innovativo di gestione domotica in grado di ridurre del 50% i consumi delle case

Case più efficienti grazie al progetto LIFE Domotic. Stiamo parlando di uno speciale programma messo a punto da un gruppo di imprese di ricerca spagnole con l’obiettivo di sviluppare un modello innovativo di ‘gestione domotica’ in grado di ridurre i consumi domestici del 50%. In pratica, lo scopo del progetto è quello di diminuire il gap che separa le case esistenti e di nuova costruzione con la realizzazione di soluzioni tecnologiche automatizzate che aumentino la sicurezza degli ambienti, migliorino il comfort, semplifichino le attività quotidiane e diano maggior controllo dell’edificio.

Le nuove case intelligenti che seguiranno il modello proposto dal progetto LIFE Domotic, avranno quindi una gestione automatizzata ed efficiente degli impianti elettrici e termici, e incoraggeranno lo sviluppo di comportamenti efficienti nell’uso dell’energia tra i lavoratori ed ‘utenti’, durante la realizzazione di nuovi edifici. In particolare, il progetto LIFE Domotic ha permesso di mettere in pratica le sue sperimentazioni della tecnologia domotica, su una serie di edifici esistenti ed estremamente energivori: la ‘Fondazione San Valero’ (Aragona), un edificio di 20 anni per la formazione professionale; la ‘San Jorge University’ (Aragona), un campus universitario con 1.000 immatricolazioni all’anno; l’edificio ‘PRAE’ (Castilla y León), utilizzato prevalentemente come museo. Tutti e tre gli edifici, grazie al progetto LIFE Domotic, sono riusciti ad ottenere un notevole risparmio sia in termini economici che ambientali, abbattendo i consumi di aria condizionata del 50% e riducendo i consumi derivati dagli impianti di illuminazione addirittura dell’80%, rispetto a strutture di simili dimensioni. 

Il progetto LIFE Domotic (cofinanziato al 50% dall’Ue) ha potuto contare su budget complessivo di 2,35 milioni di euro ed è stato promosso dalla ‘Fundación Patrimonio Natural de Castilla y León’, insieme ad ‘Europa Innovación y Desarrollo’, ‘Grazer Energie Agentur’ (Austria) e la Fondazione San Valero. Per maggiori informazioni sul progetto è possibile fare riferimento a questo sito.

(ml)

Questo articolo è stato letto 8 volte.

case, case intelligenti, edificio, energia, intelligenti, progetto

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net