ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Lombardia: 150mila euro per favorire la realizzazione di orti urbani-Eni: procura Milano chiede archiviazione per Descalzi e altri su caso Congo-Senato: La Russa, 'mi sento spesso inadeguato come presidente'-Calcio: Serie A, nove squalificati per un turno-Sci: Mondiali, Kilde leader davanti a Innerhofer dopo la prima prova della discesa-**Sanremo: Fagnani, 'stasera porto il tema della scuola nelle aree più fragili del Paese'**-Calcio: Serie A, Cremonese e Samp vicine a retrocedere, in quota Verona punta a rimonta-**Sanremo: Amadeus, 'Blanco mi ha chiamato e ha chiesto scusa'**-F1: Leclerc guida ad Abu Dhabi la Ferrari 2003 di Schumacher, 'incredibile guidare questa bestia'-Calcio: De Laurentiis, 'Osimhen non è in vendita, Napoli non ha debiti e non ha bisogno di cedere'-Huawei nelle piazze d’Italia con ‘SmartBus’ per promuovere la sicurezza digitale-Video porno con minorenne, giovanissima salvata da scuola e polizia-Sci: Bassino, 'ho tremato fino alla fine e ora sono felice, la vittoria è il coronamento del lavoro'-Sci: Mondiali, Bassino trionfa nel superg davanti a Shiffrin e conquista il 2° oro per l'Italia-Alimentare: Meloni, 'patrimonio da difendere, tra priorità governo'-La stanza su Airbnb per combattere il caro vita-'Ndrangheta: Meloni, 'con Strangio 3° arresto in pochi giorni, lotta a criminalità priorità governo'-Covid, nuovo test molecolare rapido distingue tra virus e influenza A e B-Alimentare: Meloni, 'faremo valere posizioni Italia in tutti dossier strategici'-Calcio: Serie A, gli arbitri della 22/a giornata

Casa: in vigore la riforma del condominio. Le novita’

Condividi questo articolo:

Entra in vigore oggi la nuova riforma sui condomini. Ecco tutte le novità

 

Martedì 18 giugno entra in vigore la riforma del condominio, che prevede molte novità per quanto riguarda assemblee, diritti dei condomini e animali. A ricordare che la riforma entra in vigore martedì è Confedilizia, che tiene a sottolineare il fatto che è prevista la costituzione di un fondo per le opere straordinarie.

La riforma sui condomini interviene su diversi aspetti della vita condominiale. In particolare, la nuova legge modifica il numero dei presenti per la delibera di alcune decisioni, introduce specifiche ipotesi prima non disciplinate quali, ad esempio, la videosorveglianza, stabilisce che le deleghe per partecipare all’assemblea debbano essere in forma scritta, non possano essere attribuite all’amministratore e che, se i condomini sono più di 20, il delegato non possa rappresentare più di un quinto dei condomini e dei millesimi.

 

E ancora. Secondo la riforma del condominio che entrerà in vigore da oggi , i residenti del condominio hanno il diritto di accedere alla documentazione condominiale, visionando anche i giustificativi di spesa. Con l’entrata in vigore della riforma sui condomini  non potranno essere più inserite, nè ritenute più valide, all’interno dei regolamenti condominiali clausole che vietino di tenere in casa un animale domestico. Infatti l’articolo 16 della Legge 220/12 (GU n.293 del 17 dicembre 2012), integra l’articolo 1138 del Codice Civile con la disposizione: ‘Le norme del regolamento condominiale non possono vietare di possedere o detenere animali da compagnia’.

Questo articolo è stato letto 17 volte.

condomini, condominio, riforma sui condomini

Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net