rinvigorire le piante

COME RINVIGORIRE LE PIANTE

Condividi questo articolo:

piante

I rimedi naturali che trovi in cucina

Possedere piante all’interno elle nostre case, aiuta il nostro morale!

Le piante rinfrescano in estate e riscaldano in inverno, favoriscono la concentrazione nello studio e nel lavoro, riducendo i rumori e infondendo calma, e diminuiscono la presenza di polvere in casa, assorbendo gli agenti inquinanti che si disperdono nell’aria.

Le piante sono in grado di purificare l’aria dalle sostanze nocive rilasciate dai materiali dell’arredamento (come gli armadi, i tappeti, il camino), dalla nostra stessa respirazione e dai prodotti che cuciniamo.

Circondarci di verde dentro le mura di casa è quindi un ottimo modo per ridurre l’inquinamento domestico.

Alla fine, Se respiriamo meglio, viviamo anche meglio!

Purtroppo però spesso ci dimentichiamo di loro.

Non ci ricordiamo di annaffiarle, non diamo loro la giusta luce (importantissima) oppure non le curiamo da possibili insetti dannosi e nocivi.

A volte, in effetti, bastano pochissimi ingredienti per vedere le nostre piante tornare rigogliose. Si possono ottenere grandissime soddisfazioni a partire proprio da quello che puoi trovare nella tua cucina!

Ecco come puoi rinvigorirle utilizzando pochi e semplici ingredienti.

Cerca nella tua cucina

Spesso impazziamo alla ricerca di costosi prodotti da supermercato da poter utilizzare quando il vero segreto si nasconde proprio tra gli scaffali della nostra cucina. Un po’ di zucchero e di cannella? Vediamo insieme come sfruttarli al meglio.

Zucchero

Pratichiamo questa azione solo una volta al mese e noteremo che sia il fusto che le foglie cresceranno molto più sani e robusti.

Se vedete che la vostra pianta è un po’ spenta, allora mettete un pizzico di zucchero bianco sul terreno o nel vaso. Fate solo attenzione al possibile arrivo delle formiche, soprattutto in questa stagione.

The verde

Prima di buttare il vostro filtro nella spazzatura, dopo averlo utilizzato, lasciatelo ancora in infusione in un’altra tazza che riempirete nuovamente con acqua.

Dopo 5 minuti annaffiate la vostra pianta con l’acqua della tazza e assorbirà delle sostanze nutritive.

– Buccia di cipolla

Nella buccia di cipolla risiede un potente repellente che terrà a distanza funghi e altri insetti. Prendiamone la cipolla e togliamo giusto la pellicina, senza prendere anche la parte dell’ortaggio. Lasciamola in ammollo in acqua bollente per almeno due ore. Poi travasiamo il tutto in un contenitore spray dopo averlo filtrato ed ecco pronto il nostro liquido funghicida per le nostre piante. Possiamo utilizzarlo per qualsiasi pianta avremo in casa indistintamente.

Cannella

La cannella è un antimicotico, funghicida e antibatterico molto potente per le piante. Per sfruttarne al meglio le sue potenzialità, come per lo zucchero, basterà prenderne giusto un cucchiaino e stenderlo sul terriccio. In questo modo funghi e altre malattie si terranno ben alla larga dalle nostre piante.

D.T.

Questo articolo è stato letto 54 volte.

piante, rimedi naturali per le piante, rinvigorire le piante

Comments (54)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net