ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Uragano Sandy ha distrutto nidi di tartaruga Caretta Caretta

Condividi questo articolo:

L’uragano Sandy ha spazzato via con se’ anche alcune uova di tartaruga Caretta Caretta, la specie marina a rischio estinzione

L’uragano Sandy ha colpito anche i nidi delle tartarughe Caretta Caretta, la specie a rischio estinzione. Molti nidi sono stati spazzati via dai venti e dalle piogge: l’uragano che ha colpito la costa orientale degli Stati Uniti potrebbe aver messo un freno alla stagione di nascite delle tartarughe marine, con gravi conseguenze sullo sviluppo della specie.

In particolare, l’uragano Sandy ha messo in repentaglio un vero boom di nascite di tartarughe Caretta Caretta. Secondo i ricercatori del Department of Natural Resources americano, infatti, nei mesi precedenti all’arrivo della perturbazione, è stato riscontrato un record di nascite senza precedenti dal 1980 in Florida, South Carolina e Georgia. Negli Stati Uniti le piccole tartarughe Caretta Caretta cominciano ad emergere da metà luglio fino a novembre: l’arrivo di Sandy a fine ottobre significa quindi che alcune uova si sono schiuse prima che la tempesta abbia colpito la costa, ma che altre ancora dovevano completare la loro deposizione.

L’uragano Sandy ha colpito i nidi più ritardatari: in Florida, a Juno Beach, spiaggia famosa per la nidificazione, circa 50 nidi di tartarughe verdi in via di estinzione sono stati distrutti. In North Carolina sono stati abbattuti 12 nidi di Caretta Caretta, mentre sono stati salvati dalla forza del mare circa 30 piccoli esausti. Un altro salvataggio è avvenuto anche a Berlin, nel Maryland, dove è stato ‘evacuato’ poco prima dell’avvento del ciclone un nido con due piccoli appena nati ed altre uova.

(gc)

Questo articolo è stato letto 8 volte.

Caretta Caretta estinzione, Sandy, Sandy uragano, tartarughe, Tartarughe estinzione, uragano New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net